Pro12: prima vittoria stagionale per Treviso nel derby con le Zebre

Pubblicato il autore: Armando Cortese Segui

derby zebre benetton

4530 spettatori sugli spalti dello stadio XXV Aprile di Parma per l’atteso derby ovale di Pro12 Zebre-Benetton; 4530 cuori pulsanti che battono all’unisono per quel pallone dal rimbalzo strano ed imprevedibile; 4530 voci in coro, entusiaste ed entusiasmanti. Grande pubblico per l’occasione…e che occasione! Nonostante le numerose assenze, Treviso la spunta…un po’ a sorpresa. Nonostante il successo mancasse dal 12 aprile, Treviso vince…con coraggio. Nonostante le ultime due gare perse con passivi pesantissimi (0-67 a Northampton, 0-48 a Edimburgo), Treviso conquista il primo successo stagionale…con il cuore, da Leoni, nel giorno più atteso. L’incontro è equilibrato e rimane in bilico fino a 7 minuti dal termine quando sul 16-19 la meta di un ormai ritrovato Minto e la conseguente trasformazione di Hayward chiudono la contesa e danno appuntamento per il match di ritorno di sabato prossimo a Monigo. Applausi per tutti, è vero…ma la classifica del campionato Guinnes Pro12 non mente e non offre aspettative rosee: Ospreys 40, Glasgow Warriors 39, Munster 37, Ulster 35, Leinster 32, Connacht 28, Llanelli Scarlets 24, Edinburgh 20, Cardiff  Blues 18, Newport Gwent Dragons 16, Zebre 9, Benetton Treviso 8. Entrambe le squadre hanno bisogno di un deciso cambio di rotta, per se stesse e per l’intero movimento. A tal proposito le dichiarazioni pre partita di Valerio Bernabò (seconda/terza linea delle Zebre) non lasciano spazio a libere interpretazioni: “Il rugby italiano non deve ridursi a vivere sui derby. Se arriviamo ultimi e penultimi la stagione sarà comunque negativa. Vedere la classifica finale di maggio e quella attuale deve far male e dar fastidio a tutti…l’obiettivo di Zebre e Treviso non deve essere quello di fare la corsa l’una sull’altra, bensì di arrivare più in alto possibile.”

 

 

  •   
  •  
  •  
  •