Risultato Scozia Italia rugby: Allan regala una storica vittoria degli azzurri

Pubblicato il autore: Cristina Loria Segui

rugby scozia italia risultato liveVince l’Italia contro la Scozia. All’81simo Allan trasfroma la meta e segna il 19 a 22!! Brunel soddisfatto: “abbiamo rispettato la nostra volontà di sfidare continuamente gli scozzesi. Gli esordienti hanno funzionato bene.”

Al 77′ calcio per l’Italia a metà campo insieme a punizione per gli Highlanders e dopo un minuto gli azzurri tornano nei 22 scozzesi, al 78′ calcio per l’Italia mentre viene ammonito lo scozzese Toolis, e all’80’ è META DELL’ITALIA, con ammonizione di Watson, e Allan che trasforma ad 80’+1‘. E porta L’Italia alla vittoria per 19 a 22.

Si riparte al 69′ con touche per la Scozia per il passaggio errato degli azzurri, ma al 71′ e al 73′ ci sono 2 punizioni per l’Italia sulla mischia e touche nei 22 scozzesi. Al 74′ mischia per l’Italia ai 5 metri, che però la Scozia fa collassare e c’è punizione per la compagine azzurra.

Al 61simo passaggio in avanti secondo per Hogg e la Scozia attacca al 66simo e Laidlaw aggiunge altri 3 punti e segna il 19 a 15.

Ecco che al 55′ l’Italia guadagna la mischia che collassa al 57simo e c’è punizioni per i rossi. Venditti ruba palla e avanza, subito punizione per l’Italia, ma Seymour recupera al 60simo e la Scozia attacca con Horne che viene fermato a terra. Ed è mischia per l’Italia.

Riparte il secondo tempo, in un match in cui la Scozia pur giocando meglio, patisce la forza della squadra di Brunel e scende di un piano in questa seconda frazione di gioco dove al 42′ c’è subito una punizione per la scozia sulla linea di metà campo mentre riconquista la palla l’italia ma solo per un momento e poco dopo esce Haimona per Allan al 45′ con punizione conquistata dalla Scozia, che al 51simo , dopo la mischia azzurra dentro la loro metà campo, cambia Beattie per Watson. Al 53simo Allan manca i pali di poco dopo la punizione conquistata dall’Italia sulla mischia.

In una partita non semplice per una bella Italia che ce la mette tutta per contrastare l’avversario e segnare punti preziosi, termina 16 a 15 il primo tempo tra Italia Scozia nella terza giornata dell’Rbs 6Nazioni. Difesa serrata e contrattacco sempre pronto per gli azzurri, di fronte ai costanti tentativi scozzesi.
Ecco al 37simo l’altra meta italiana, con punizione a nostro favore dopo l’ennesimo errore in mischia della Scozia, grazie alla palla di Haimona sul palo per la quale l’arbitro si affida al Tmo e dichiara così il 16 a 13 che Haimona trasforma e la Scozia è avanti solo 16 a 15.
Dopo altri 10 minuti di gioco molto serrati arriva al 27simo il 16 a 8 di Laidlaw per gli highlanders.
A questo punto contrattacca l’Italia che segna la meta del 10 a 5 con Furno. Rimessa scozzese che segna con Laidlaw il 13 a 5 e l’Italia accorcia con Haimona che centra i ali del 13 a 8.
Arriva una punizione per Dickinson che aveva ingaggiato la mischia troppo presto. E riparte la Scozia da dietro con pallone a Mclean che rilancia e chiama il mark. Ecco l’Italia che risale, ma Haimona si fa intercettare palla da Bennette che vola in meta 8 a 0, per la Scozia, mentre Laidlaw, poco dopo lo trasforma in 10 a 0.
In partenza, lancia la Scozia, in un’azione che segna il primo possesso italiano ed è subito punizione per i padroni di casa che giocano in maglia rossa, mentre l’Italia è in maglia azzurra. E così Laidlaw centra i pali per i primi 3 punti della partita per la Scozia che, poi, sfugge dalle retrovie e guadagna metri. Touche per l’Italia nei suoi 22, ma Cowan ruba la palla e i padroni di casa attaccano e c’è subito mischia per l’Italia.

  •   
  •  
  •  
  •