Rugby, RBS 6Nazioni: la formazione azzurra contro la Francia. Dove vedere la partita in diretta tv

Pubblicato il autore: Cristina Loria Segui

rugby rbs6nazioni italia francia

Ufficializzata la formazione azzurra che domenica 15 marzo alle ore 16.00, allo Stadio Olimpico di Roma, affronterà la Francia nella quarta giornata dell’RBS 6 Nazioni 2015. Tre i cambi decisi da Jacques Brunel, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby.

Alla formazione titolare, che lo scorso 28 febbraio ha superato in trasferta a Murrayfield la Scozia, Brunel ha aggiunto Andrea Masi e Leonardo Sarto, che rientrano rispettivamente a primo centro e all’ala dopo aver saltato entrambi per infortunio la trasferta scozzese e Samuela Vunisa, alla seconda apparizione da titolare, che rileva come flanker sul lato aperto l’indisponibile Simone Favaro.

Confermata per i restanti dodici quindicesimi la formazione protagonista del successo esterno del mese scorso, con capitan Sergio Parisse che, in maglia numero otto, conquista la centododicesima presenza in Nazionale, riprendendo il primato di Azzurro più presente di tutti i tempi da Marco Bortolami.

Per il terzo centro dell’Italia e Stade Francais, la sfida di domenica, che assegna il Trofeo Garibaldi, coincide anche con la cinquantesima apparizione nell’RBS 6 Nazioni, unico italiano tra quelli con più di cinquanta presenze nel Torneo ad essere sempre sceso in campo come titolare e con la sessantatreesima partita da capitano della Nazionale.

In panchina, il CT azzurro sceglie, come sempre, una soluzione con cinque avanti, confermando la prima linea alternativa con il tallonatore Manici ed i piloni Alberto De Marchi e Cittadini, mentre rientrano dopo aver perso la prima parte di Torneo per infortunio Geldenhuys e Barbini in terza linea; mediana di riserva con Palazzani ed Allan, mentre Bacchin, dopo l’esordio vincente di Murrayfield come titolare, cede il posto al veterano Masi – al novantesimo cap – ma ha comunque la chance per esordire davanti al pubblico di casa.

Scontro diretto, infine, numero trentasei tra Azzurri e galletti, con questi ultimi ampiamente in vantaggio (32-3) nel computo degli scontri.

Arbitra il giovane inglese JP Doyle, direttore della Finale 2014 della Premiership inglese, alla prima volta con l’Italia nel 6 Nazioni, dopo aver diretto gli Azzurri nello scorso giugno a Suva contro Fiji.

L’incontro verrà trasmesso in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre, con collegamento a partire dalle ore 15.20.

 

La formazione dell’Italia:

15 Luke MCLEAN (Sale Sharks, 66 caps)

14 Leonardo SARTO (Zebre Rugby, 14 caps)*

13 Luca MORISI (Benetton Treviso, 12 caps)*

12 Andrea MASI (London Wasps, 89 caps)

11 Giovambattista VENDITTI (Zebre Rugby, 25 caps)*

10 Kelly HAIMONA (Zebre Rugby, 6 caps)

9 Edoardo GORI (Benetton Treviso, 40 caps)*

8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 111 caps)

7 Samuela VUNISA (Zebre Rugby, 3 caps)

6 Francesco MINTO (Benetton Treviso, 14 caps)

5 Joshua FURNO (Newcastle Falcons, 27 caps)*

4 George BIAGI (Zebre Rugby, 6 caps)

3 Dario CHISTOLINI (Zebre Rugby, 8 caps)

2 Leonardo GHIRALDINI (Leicester Tigers, 73 caps)

1 Matias AGUERO (Zebre Rugby, 32 caps)

a disposizione

16 Andrea MANICI (Zebre Rugby, 9 caps)*

17 Alberto DE MARCHI (Sale Sharks, 26 caps)

18 Lorenzo CITTADINI (London Wasps, 37 caps)

19 Quintin GELDENHUYS (Zebre Rugby, 52 caps)

20 Marco BARBINI (Benetton Treviso, 1 cap)

21 Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby, 6 caps)

22 Tommaso ALLAN (USAP Perpignan,  13 caps)

23 Enrico BACCHIN (Benetton Treviso, 1 cap)

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: