Rugby, RBS 6Nazioni: Italia Francia finisce 0 a 29 in una partita davvero deludente

Pubblicato il autore: Cristina Loria Segui

 

rugby rbs 6nazioni Italia Francia

Finisce 0 a 29 a favore della Francia la sfida con l’Italia. Una partita davvero brutta in cui l’Italia non combina molto e la Francia, in pessima forma, ottiene l’ultima meta e trasformazione, dopo una mischia a tempo scaduto, e che si tiene anche il Trofeo Garibaldi. Anche Brunel, ct dell’Italia ha confermato: “La Francia ha dominato la gara.”

Punizione per l’Italia da dentro i suoi 22, con una touche sulla metà campo, ma prende palla la Francia e c’è mischia in mezzo al campo. Introduzione francese e punizione per loro guadagnata dalla mischia, poi touche nei 22 italiani e una mischia francese e siamo a 5 metri dalla meta italiana. Ultimo minuto di gioco, altra punizione per la Francia e sempre mischia a 5 metri dalla linea di meta, ma tempo quasi scaduto purtroppo.

Mischia nei 22 italiani con introduzione della Francia a 5 metri dalla meta, ma recupera l’ovale l’Italia e ci sono altri cambi e gioco fermo a 6 minuti dalla fine e col punteggio sempre di 0 a 22 per la Francia.

Recupera ancora l’Italia in touche e perde il possesso palla, c’è punizione per la Francia e fuorigioco italiano. Touche francese e Francia a 10 metri dalla meta, ma c’è punizione per la Francia guadagnata nei 22 italiani al 72′.

Recupera poi l’Italia; velo italiano e altra punizione per la Francia, touche francese nei 22 italiani e gioco fermo per un altro giro di cambi. Francia a 5 metri dalla meta italiana. Ma gli Azzurri recuperano palla, ma arriva una punizione per l’Italia per entrata laterale, seguita da touche italiana nella metà campo francese. Palla recuperata e Italia in avanti con una touche nei 22 francesi, dove arriva un’altra punizione per noi.

Francia nella metà campo italiana ma c’è in avanti, poi mischia italiana che viene annientata e segue in avanti francese. Possesso italiano sulla metà campo, ma la difesa francese è solidissima e constringe l’italia a un in avanti e arriva una touche francese nei 22 italiani, mentre recupera l’ovale l’Italia che però è sotto grandissima pressione. Calcio di Orquera e touche francese sui 22 italiani e siamo al 63′ minuto che vede una punizione per l’Italia con una nostra touche  sulla metà campo.

Ancora punizione per la Francia che centra i pali e segna il punteggio a suo favore per 22 a 0.

Si ricomincia con l’Italia in avanti e touche azzurra di nuovo nei 22 francesi, ancora possesso italiano, ma la difesa francese tiene alla grande. In avanti italiano, la mischia francese distrugge quella italiana e guadagna un calcio di punizione. Touche francese a ridosso dei 22 italiani e possesso italiano dopo una mischia per l’Italia per lancio storto.

Pali centrati e c’è il 19 a zero per la Francia, con un  punteggio che comincia a essere pesante per gli Azzurri. Poi in avanti francese e mischia italiana sulla linea dei dieci metri francese e punizione italiana dentro i 22 francesi. L’italia non calcia e prova la touche nei 22 francesi. Rubata in touche dalla Francia e ancora touche italiana nella metà campo francese. Gioco fermo per una serie di cambi.

Francia nei 22 italiani e fa meta. Siamo 17 a 0 per la Francia. L’Italia a questo punto è crollata, come intensità e approccio, davanti ad una Francia abbastanza modesta che però sta dilagando.

Italia nei 22 francesi e punizione per la Francia per ostruzione italiana con una touche francese nella metà campo italiana, recupera ancora la Francia in touche e seguono calci e controcalci.

Arriva così il 0 a 12 a favore della Francia che centra i pali ed ora per per l’italia è tutto in salita e subito in avanti italiano dentro i 22 francesi e poi calcio francese.

Si riparte col secondo tempo di Italia Francia, in diretta dall’Olimpico di Roma, con calcio della Francia. Calcio di McLean dai 22 italiani poi controcalcio e punizione per la Francia che proverà a centrare i pali.

Finisce il primo tempo con l’Italia a zero punti e la Francia a nove, in una partita a tratti nervosa e poco soddisfacente da entrambe le parti.

Recupera l’ovale la difesa italiana, ma poi è in avanti con mischia francese e siamo nei 22 italiani, ma arriva punizione per la Francia che va per i pali da ottima posizione e centra l’obiettivo dei nove punti. Sono terminati i primi 40 minuti.

Dopo poche altre azioni, gioco fermo con Morisi che è a terra ed entra Bacchin e la Francia ritorna nei 22 italiani.

Segna ancora la Francia in avanti per sei a zero quando e siamo al 35 minuto e centra i pali su punizione per Minto, dopo un cambio tra Orquera che lascia il posto a De Marchi al 33′.

Si gioca a chi sbaglia di meno e dopo il 3 a 0 per la Francia si riparte col  possesso italiano e subito recupera la Francia, ma di nuovo possesso italiano e punizione per noi che andiamo in touche. Tantissimi errori da entrambe le parti, la palla italiana incredibilmente non esce dal campo e nuova touche italiana sulla metà campo. Gioco fermo.

Segna i primi 3 punti la Francia, anche se finora il gioco ha lasciato molto a desiderare, dopo il touche italiano sulla linea di metà campo, primi punti del match che portano in avanti la Francia che centra i pali sulla linea dei dieci metri, grazie ad una punizione.

Ancora 0a 0 il punteggio e si riparte con una mischia francese per un in avanti italiano, siamo nella metà francese e c’è altro in avanti italiano dopo uno splendido lavoro di Minto che stoppa il calcio francese. Mischia francese, siamo sui loro 22 e c’è punizione per la Francia.

Arriva touche italiana sulla metà campo, ma con un  brutto errore di Gori che commette un in avanti banalissimo e tenta di afferrare l’ovale con una mano. Ed è punizione per la Francia che prova a centrare i pali e siamo sulla linea dei dieci metri sulla destra. E va fuori e subito c’è un’altra mischia sulla metà campo al 22 minuto di gioco e la mischia è francese. Ancora mischia in un gioco frammentatissimo. Riparte con il possesso italiano e calcio profondo di Orquera. Francia in avanti, ma tiene la difesa azzurra e l’Italia recupera palla e va in avanti. Gioco fermo.

Possesso francese nella loro metà campo e poi calcio e punizione contro la Francia per placcaggio in volo su Parisse. Orquera prova a centrare i pali da posizione complicata, molto distante dai pali spostato sulla sinistra, sono più di 40 metri ed è palo!! Un’occasione persa. Riparte con una touche italiana a ridosso dei 22 francesi con pasticcio dell’Italia e di nuovo touche francese e palla recuperata dai cugini d’Oltralpe che vanno in avanti ed ancora con possesso di palla, la Francia sempre in avanti, ma l’Italia recupera. e c’è calcio profondo di Mclean e controcalcio francese. Primo quarto d’ora di gioco.

Allan sull’ovale, palla fuori. Errore molto grosso per Allan che spreca da ottima posizione e zoppica vistosamente Segue una palla rubata dai francesi, gran calcetto italiano, touche francese a ridosso dei 22 francesi, fasi molto confuse, ma possesso italiano mentre recupera l’ovale la Francia, prima mischia della partita , siamo sulla linea di metà campo e anticipa la mischia francese e calcio libero per l’Italia. Altra mischia e palla italiana. Gli Azzurri provano ad andare al largo, ma la difesa francese è molto ben piazzata, calcio di Sarto e touche francese. Gioco fermo ed Allan esce zoppicando, entra Orquera al suo posto.

Punizione per l’Italia che porta a una touche azzurra e siamo appena dentro la metà campo italiana. Ancora punizione per l’Italia dopo la palla recuperata in touche e siamo al 7′ minuto di gioco. Un’altra punizione per l’Italia da ottima posizione, siamo infatti appena fuori dai 22 francesi. E l’Italia c’è in questi primi minuti più della Francia. Ancora col punteggio di 0 a 0.

Palla intercettata dai francesi e segue una corsa di 40 metri che si conclude con un placcaggio di Parisse che porta a una touche italiana a ridosso dei suoi 22. Subito il calcio di Allan a liberare e ora touche francese nella metà italiana, con una piccola baruffa perchè in precedenza l’Italia ha rubato palla in touche.

Calcio di Allan profondo, siamo nei 22 francesi, ma arriva il contro calcio francese e la carica di Parisse, con l’Italia nella metà campo francese. Ancora sempre l’Italia, ma la difesa della Francia regge bene. Poi calcio alto di Allan ed una serie di controcalci con molti calci tattici e si riparte con un calcio della Francia dai suoi 22 e poi possesso italiano nella metà francese.

Al via la partita Italia Francia, valida per la IV giornata dell’RBS 6Nazioni e per il Trofeo Garibaldi che verrà assegnato alla squadra che vincerà oggi. Calcio d’inizio per gli Azzurri, come deciso da Capitan Parisse.

Squadre in campo per cantare i rispettivi Inni.

Ancora 10 minuti e prima del via, ci sarà un minuto di silenzio per ricordare gli atleti francesci scomparsi in Argentina.

Prima dell’inizio parte il sorteggio, Capitan Parisse se lo aggiudica e sceglie di calciare dall’inizio. Max Pezzali tra gli ospiti d’onore all’Olimpico dice: “avvicinato tardi al rugby. Ora sono molto appassionato e felice di essere qui.”

In attesa di scendere in campo contro la Francia tra poco meno di un’ora, l’aggiornamento dell’ultimo minuto – via twitter – riguarda la trasferta in panchina di Haimona e l’entrata tra la formazione titolare di Allan, mentre Sergio Parisse, il capitano della nazionale italiana di rugby, impegnata oggi all’olimpico di Roma, per la quarta giornata dell’RBS 6 Nazioni, commenta l’imminente partita.

“Penso che sarà una partita piuttosto chiusa, al di là di quelle che saranno le condizioni atmosferiche. Noi abbiamo lavorato per avere un buon possesso e per imporre il nostro gioco. E’ vero che nelle ultime loro due visite a Roma li abbiamo battuti – ha detto capitan Parissema non posso dire con sicurezza che non c’è due senza tre. Sarà una battaglia e loro sono molto più forti di noi. Ogni partita ha la sua storia, contro i francesi abbiamo sofferto spesso in passato ma siamo pronti a fare una grande partita”.

“Vogliamo conservare lo spirito che abbiamo fatto vedere a Murrayfield, – ha sottolineato – consapevoli che contro i francesi non basterà e che dovremo migliorarci in ogni fase del gioco, dalla mischia alle maul, e che affronteremo una grande difesa, che sino ad oggi ha concesso solo due mete dall’inizio del Torneo”.

Dunque sono queste le ultime parole di Parisse prima di scendere in campo oggi alle 16, giorno in cui taglia il traguardo delle 112 presenze in Nazionale e delle 50 apparizioni nell’RBS 6 Nazioni, nella sfida alla Francia che assegna il Trofeo Garibaldi nel quarto turno del Torneo 2015, in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre, a partire dalle 15.20.

Queste le formazioni in campo allo Stadio Olimpico di Roma:

Italia v Francia – Roma, Stadio Olimpico – domenica 15 marzo, ore 16.00RBS 6 Nazioni, IV giornata – diretta DMAX Canale 52 dalle 15.20

Italia: McLean; Sarto, Morisi, Masi, Venditti; Allan, Gori; Parisse (cap), Vunisa, Minto; Furno, Biagi; Chistolini, Ghiraldini, Aguero

a disposizione: Manici, De Marchi Al., Cittadini, Geldenhuys, Barbini Mar., Palazzani, Haimona, Bacchin

all. Brunel

Francia: Spedding; Houget, Fickou, Mermoz, Nakaitaci; Lopez, Tillous-Borde; Goujon, Le Roux, Dusatoir (cap); Maestri, Flanquart; Mas, Guirado, Ben Arous

a disposizione: Kayser, Slimani, Debaty, Taofifenua, Chouly, Kockott, Plisson, Bastareaud

all. Saint-Andrè

 

arb. Doyle (Inghilterra)

  •   
  •  
  •  
  •