Haimona lascia il ritiro dell’Italrugby: Mondiali a rischio

Pubblicato il autore: Armando Cortese Segui

Haimona lascia il ritiro

Kelly Haimona lascia il ritiro aquilano della Nazionale Italiana di rugby e monsieur Brunel rischia di perdere una pedina fondamentale in ottica Mondiale. L’equiparato neozelandese soffre ancora per i postumi di un infortunio al braccio destro rimediato durante l’ultimo Sei Nazioni, l’arto non é ancora funzionale ed i tempi di recupero si sono allungati. Il 10 azzurro, probabile titolare, vede così allontanarsi la realizzazione di un sogno ed é costretto a salutare anzitempo i propri compagni di squadra.

Qui di seguito il comunicato ufficiale della FIR:
“Kelly Haimona, mediano d’apertura della Nazionale Italiana Rugby e delle Zebre, è stato sottoposto ieri sera presso l’Università de L’Aquila ad esami strumentali di controllo al braccio destro, fratturato in occasione dell’ultima giornata dell’RBS 6 Nazioni 2015 a Roma contro il Galles e successivamente sottoposto ad intervento chirurgico con mezzi di sintesi. Gli accertamenti hanno evidenziato un ritardo nel processo di consolidamento della frattura che impedirà all’atleta ogni forma di allenamento con contatto per i prossimi trenta giorni.  Lo staff tecnico diretto dal Commissario Tecnico Jacques Brunel, sentito il parere del responsabile medico Prof. Vincenzo Ieracitano, non ha ritenuto l’atleta idoneo, allo stato attuale, a proseguire la preparazione alla Rugby World Cup 2015 ed Haimona ha fatto rientro al Club d’appartenenza per continuare la propria riabilitazione.”

  •   
  •  
  •  
  •