Rugby, test-match. Gli All Blacks battono Samoa con un super Carter

Pubblicato il autore: Valerio Nisi Segui

dan carter

TEST-MATCH RUGBY – Si è giocata ad Apia la prima partita in assoluto degli All Blacks in territorio samoano. Il test-match tra Nuova Zelanda e Samoa, giocato in un’atmosfera meravigliosa, si è concluso con un 25-16 per gli ospiti. Una gara tutt’altro che amichevole, visto che le due squadre in campo hanno dato vita ad un match molto fisico. Ma quando ci sono di mezzo gli All Blacks, si sa, non c’è nulla che possa tenere a freno lo spirito dei guerrieri. Test-match che rientra nella preparazione alla coppa del mondo che si terrà in Inghilterra dal prossimo 18 settembre fino al 31 ottobre. Un buon modo per testare condizioni fisiche, spiare qualche avversario e perché no, provare qualche nuovo giocatore. Ottima gara infatti proprio per il debuttante Neo Zelandese George Moala, che ha messo a segno l’unica meta in favore degli All Blacks, meta che ha regalato di fatto la vittoria agli uomini di Steve Hansen. Eccezionale la partita di Dan Carter, che ha messo a segno ben 20 dei 25 punti totali per gli All Blacks, non a caso il giocatore con più segnature nella storia della sua nazionale, con 1475 punti. 6 punizioni e una conversione per Carter.

SAMOA OSSO DURO – Samoa in tutto questo non è stata a guardare. I ragazzi di Stephen Betham non hanno offerto il fianco agli All Blacks, anzi, hanno dato vita ad una partita veramente dura. Anche per Samoa una sola meta, quella segnata da Alafoti Faosiliva. Il numero 10 Tusi Pisi ha messo tra i pali tre punizioni, una conversione per Tim Nanai-Williams. Risultato finale 25-16 per gli All Blacks.

INGHILTERRA 2015 – La coppa del mondo in programma in Inghilterra dal prossimo settembre vedrà la Nuova Zelanda, campione in carica, nel gruppo C con Argentina, Tonga, Namibia e Georgia. Samoa sarà nel gruppo B, nel quale rientrano anche Sudafrica, Scozia, Giappone e Stati Uniti.

  •   
  •  
  •  
  •