Infortunio Castrogiovanni: il pilone azzurro lascia il ritiro mondiale

Pubblicato il autore: Armando Cortese Segui

infortunio Castrogiovanni

Infortunio Castrogiovanni: Mondiale finito per il numero 3 azzurro, costretto a lasciare in anticipo il ritiro di Cobham a causa di un neurinoma del plesso lombare. Nello specifico una formazione tumorale, rivelatasi per fortuna benigna; una cisti che però ha nascosto la sua vera natura fino alla fine, rubando il sorriso ed un po’ di serenità al pilone del Racing Parigi.
Luigi Troiani, manager dell’Italrugby, ha dichiarato che “gli accertamenti a cui è stato sottoposto Martin, a seguito del riacutizzarsi di un’infiammazione in regione sciatica, hanno evidenziato un neurinoma del plesso lombare, con interessamento del nervo sciatico. Vista la sintomatologia, sarà con ogni probabilità necessario asportare chirurgicamente questa formazione e nelle prossime ore, insieme al club del giocatore, decideremo il percorso da seguire”. In vista dell’incontro di domenica con la Romania il Commissario Tecnico Jaques Brunel perde, oltre a Castro, anche Michele Rizzo (trauma distorsivo al ginocchio destro) e Gonzalo Garcia (trauma distrattivo ai flessori della coscia destra), e sceglie come sostituti Alberto De Marchi e l’esordiente Andrea Lovotti. Con il sogno dei quarti di finale ormai svanito in seguito alla sconfitta di misura contro il XV d’Irlanda, la Nazionale ovale dovrà compattarsi per superare l’ultimo ostacolo e raggiungere l’unico obiettivo rimasto: il terzo posto nel girone e la qualificazione diretta al prossimo Mondiale. Il traguardo é a portata di mano, ma non sono ammesse distrazione, né tanto meno passi falsi. L’imperativo é vincere! 4 punti (5 in caso di bonus) per la classifica, per il morale, per il futuro…

  •   
  •  
  •  
  •