Sergio Parisse premiato come MVP del campionato francese

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

sergio parisse

 Sergio Parisse, capitano della nazionale italiana di rugby, è stato premiato come MVP del campionato francese nel corso della Nuit du Rugby, la serata di gala del rugby francese. Dal 2005 Sergio Parisse gioca in Francia nello Stade Francais, squadra di cui è il capitano. Ieri ha battuto la concorrenza di Matt Giteu del Tolone e di Nick Abendanon del Clermont ed è stato premiato dal judoka francese Teddy Riner, campione olimpico alle Olimpiadi di Londra 2012 e più volte campione mondiale ed europeo nel judo. Sergio per una volta si è trovato di fronte ad un atleta più grande e grosso di lui visto che i 204 centimetri e 138 kg di Riner battono 196 cm e 112 kg di Parisse. Il premio di MVP del campionato è assolutamente meritato per la leggenda del rugby azzurro visto che il capitano dello Stade Francais ha guidato la sua squadra alla vittoria nel Top 14 battendo in finale il Clermont di Nick Abendanon. “Il 2015 è stato un anno importante per tutti, per il club e per i giocatori. Questo riconoscimento personale è la ciliegina sulla torta, ma senza ombra di dubbio l’aver alzato al cielo il Bouclier du Brennus resta la più grande soddisgazione“: sono state le parole dell’atleta riportate dal sito della Gazzetta dello Sport.

La vittoria del premio di MVP del campionato francese è solo l’ultimo di una lunga serie di successi conquistati nella propria carriera. Sergio Parisse è stato protagonista anche nel campionato italiano, vestendo la maglia della Benetton Treviso dal 2002 al 2005. In Italia ha vinto due campionati italiani e una coppa Italia per poi trasferirsi in Francia nel 2005. Con lo Stade Francais ha vinto il campionato francese nel 2007 e, come detto in precedenza, nel 2015. Il classe 1983 è anche una leggenda della nazionale italiana visto che è uno dei quattro giocatori ad aver raggiunto la quota delle 100 presenze. Parisse è in ottima compagnia visto che gli altri ad aver raggiunto questo traguardo sono Martin Castrogiovanni, Alessandro Troncon e Andrea Lo Cicero. Nella serata di ieri il capitano ha anche parlato di nazionale italiana, la quale sarà impegnata contro la Francia nella prima giornata del Sei Nazioni.Sarà una partita molto complicata. Affronteremo una grande squadra, dei grandi campioni. Non in questo torneo cercheremo di toglierci qualche soddisfazione anche se sappiamo di avere un calendario moto difficili e un avvio molto duro. Con la Francia a Parigi sarà una battaglia“: sono state le parole del 32enne nato a La Plata. Dunque è alla spalle l’unica delusione della stagione passata di Parisse: l’infortunio contro il Galles ad agosto che gli ha fatto saltare ben tre quarti della Coppa del Mondo.

Sergio Parisse farà certamente parte dell’elenco dei 30 convocati per le prime due partite del Sei Nazioni. Della lista non faranno parte Matias Aguero e Simone Favaro. L’assenza del primo è nota da diverso tempo mentre quella del 27enne è stata ufficializzata da lui stesso con un post sul proprio profilo Facebook. La motivazione riguarda il non ottimale recupero dall’infortunio alla spalla del giocatore che in estate è passato dalla Benetton Treviso ai Glasgow Warriors.

 

  •   
  •  
  •  
  •