Parte il 6 Nazioni. Scopriamo l’Italia di Brunel

Pubblicato il autore: Omar Bonelli Segui

Rugby Sei Nazioni punti bonus ingiustiDopo le emozioni del mondiale inglese è di nuovo ora di rimboccarsi le maniche per le nazionali coinvolte nel 6 Nazioni 2016, il massimo torneo europeo di rugby. Si inizia sabato 6 febbraio con Francia-Italia a Parigi per chiudere il 19 marzo con Francia-Inghilterra.

Il calendario dell’Italia per il Rugby 6 Nazioni 2016 prevede la partita inaugurale allo Stade de France contro la Francia il 6 febbraio.

Otto giorni più tardi gli azzurri se la vedranno a Roma contro l’Inghilterra. Tredici giorni dopo, in data 27 febbraio, l’Italia davanti al proprio pubblico ospiterà la Scozia.

Il 12 marzo sarà la volta della sfida in Irlanda contro i fortissimi padroni di casa. Una settimana più tardi l’ultimo incontro della competizione, stavolta contro il Galles. Il prossimo 19 marzo si saprà dunque se la Nazionale conquisterà il poco onorevole cucchiaio di legno oppure no.
Di seguito il calendario completo dell’ RBS 6 Nations 2016:

1°giornata
Sabato 6 Febbraio
ore 15.25 Francia v Italia
ore 16.50 Scozia v Inghilterra
Domenica 7 Febbraio
ore 15.00 Irlanda v Galles

2° giornata
Sabato 13 Febbraio
ore 15.25 Francia v Irlanda
ore 16.50 Galles v Scozia
Domenica 14 Febbraio
ore 15.00 Italia v Inghilterra

3° giornata
Venerdì 26 Febbraio
ore 20.05 Galles v Francia
Sabato 27 Febbraio
ore 15.25 Italia v Scozia
ore 16.50 Inghilterra v Irlanda

 giornata
Sabato 12 Marzo
ore 13.30 Irlanda v Italia
ore 16.00 Inghilterra v Galles
Domenica 13 Marzo
ore 15.00 Scozia v Francia

5°giornata
Sabato 19 Marzo
ore 14.30 Galles v Italia
ore 17.00 Irlanda v Scozia
ore 21.00 Francia v Inghilterra

A pochi giorni dall’inizio del 6 Nazioni analizziamo la situazione degli azzurri.

Parisse uno dei giocatori più esperti ha dichiarato:” la nostra Nazionale è cresciuta molto negli ultimi anni, sono orgoglioso per i progressi fatti dagli azzurri da 10 anni a questa parte. L’unica squadra contro cui l’Italia potrà lottare forse ad armi pari sarà il Galles. Ricordiamo infatti che contro la Scozia, in un test match risalente a pochi mesi fa, il divario fu nettamente a favore degli scozzesi. Inghilterra, Irlanda e Francia sono di un’altra categoria, squadre contro cui difficilmente gli azzurri potranno sovvertire i pronostici, andando incontro a sconfitta certa.”

Questi gli elementi della squadra Italiana scelti da Brunel:

Il XV dell’italia — Italia: Odiete; L. Sarto, Campagnaro, Garcia, Bellini; Canna, Gori; Parisse, Zanni, Minto; Fuser, Biagi; Cittadini, Gega, Lovotti. A disposizione: Giazzon, Zanusso, Castrogiovanni, Bernabò, Van Schalkwyk, Palazzani, Haimona, McLean.

L’ultima avventura di Jacques Brunel alla guida dell’Italrugby nel Sei Nazioni ha il sapore di lascito per il futuro, un testamento zeppo di buoni propositi per chi (l’irlandese Conor O’Shea) dovrà raccogliere la sua eredità.
E così nel giorno della prima in Francia la Nazionale imbarca sei esordienti: in 4 – l’estremo David Odiete, l’ala Mattia Bellini, il tallonatore Ornel Gega e il pilone Andrea Lovotti – saranno in campo da titolari, in 2 – il pilone Matteo Zanusso e il flanker Andries Van Schalkwyk – partiranno di rincorsa dalla panchina. Ecco chi sono i volti nuovi del rugby italiano.

La diretta tv in chiaro delle partite dell’Italia al 6 Nazioni 2016 di Rugby sarà garantita da D-Max, canale numero 52 del digitale terrestre. Questi gli orari delle partite.

Nella prima giornata, Francia-Italia si disputerà alle ore 15.25. Il secondo turno prevede la sfida tra Italia e Inghilterra, con fischio d’inizio della partita alle ore 15.

Contro la Scozia si giocherà invece alle ore 15.25, lo stesso orario della partita inaugurale contro i transalpini. Sabato 12 marzo l’appuntamento con Irlanda-Italia è alle ore 14.30. Infine, in data 19 marzo, l’ultima partita contro il Galles alle ore 15.30.

  •   
  •  
  •  
  •