Sei Nazioni: Italia Under20 ancora a secco, la Scozia passa a Padova

Pubblicato il autore: Giacomo Garbisa Segui

Rugby Sei Nazioni punti bonus ingiusti

L’Italia tiene testa alla Scozia ma non basta: allo stadio «Plebiscito» di Padova gli azzurrini Under 20 cadono 24-14 inanellando la terza sconfitta di fila nel Sei Nazioni. Rispetto alle sconfitte con Francia (40-3) ed Inghilterra (42-7), il XV di Alessandro Troncon tiene meglio il campo e fino al 60’ resta a contatto, poi una serie di errori danno il predominio agli scozzesi che conquistano la seconda vittoria nel torneo. L’Italia ora è attesa da due trasferte in Irlanda (11 marzo) e Galles (18 marzo).

Parte forte la squadra di Troncon che al 2′ sblocca il risultato con una bella penetrazione di Sperandio che sfrutta un calcetto di Mantelli per andare in meta, trasformata dallo stesso numero 10 azzurro. La Scozia reagisce subito e in 11’ ribalta il risultato con Hutchinson, che prima accorcia le distanze su calcio piazzato, poi sfrutta un errore in touche dell’Italia per involarsi in solitaria in meta. Gli ospiti incrementano il vantaggio sul finale di tempo con una meta di McCallum, trasformata sempre da Hutchinson che vale il 14-17.

Nella ripresa gli azzurrini, che tengono bene col pacchetto di mischia, partono subito all’attacco e trovano una meta tecnica grazie alla tenacia della mischia. Italia a soli tre punti di distacco e al 55’ la ghiotta occasione di pareggiare i conti, ma Mantelli non centra i pali in seguito ad un calcio di punizione. La Scozia non perde il controllo e al 61′, nonostante l’inferiorità numerica, va in meta con Lines. Gli uomini di Dalziel restano nuovamente in 14 uomini al 68′ in seguito al giallo rimediato da Sheldon, ma gli azzurrini vanno vicino alla linea di meta avversaria senza mai oltrepassarla e il risultato va in archivio sul 14-24.

Italia U20 v Scozia U20 14-24 (7-17)
Marcatori: 2′ m. Sperandio tr. Mantelli; 7′ c.p. Hutchinson; 18′ m. Hutchinson tr. Hutchinson; 37′ m. McCallum tr. Hutchinson. Secondo tempo: 47′ meta tecnica tr. Mantelli; 61′ m. Lines tr. Fraser.

ITALIA: Minozzi; Bruno, Dal Zilio, Zanon, Sperandio; Mantelli, Trussardi (66′ Panunzi); Venditti, Ciotoli (64′ De Marco), Fragnito (cap) (66′ Baldino); Ortis, Krumov; Riccioni, Manfredi (70′ Broglia), Rimpelli (74′ Borean). All.: Troncon.
SCOZIA: Howarth; Robbins, Taylor, Galbraith, Graham (52′ Lines); Hutchinson, Fraser (66′ Shiel); Miller (70′ Thornton), Smith (77′ Ainslie), Burnside (52′ Hunter-Hill); Cummings (cap), Davidson; Sheldon (77′ Miller), Anderson, McCallum (66′ Nicol). All. Dalziel.
Arb. Pierre Brousset (FFR).
Cartellini: 55′ giallo a Hutchinson (S), 68′ giallo a Sheldon (S).
Calciatori: Mantelli 2/3 (I); Hutchinson 3/3 (S), Fraser 1/1 (S).
Note: serata umida, campo in discrete condizioni. Circa 3.800 spettatori.

  •   
  •  
  •  
  •