Sei Nazioni: Scozia ko, l’Italdonne vola ai Mondiali

Pubblicato il autore: Giacomo Garbisa Segui

Rugby Sei Nazioni punti bonus ingiusti

Scozia ko, l’Italdonne vola ai Mondiali. Missione compiuta per una bella Italia che riscatta le sconfitte con Francia ed Inghilterra superando 22-7 la Scozia e staccando il pass per la rassegna iridata che si terrà il prossimo anno in Irlanda. Al «Bonori» dell’Arcoveggio, Bologna, le azzurre conquistano il primo successo nella terza giornata del Sei Nazioni e ora può guardare con meno pressioni ai prossimi due impegni contro Irlanda (13 marzo) e Galles (20 marzo).

Inizio tutto di marca azzurra e la pressione si concretizza al 16’ con la meta di Bettoni, imitata dieci minuti più tardi da Cucchiella. La Scozia, già in sofferenza, alla mezzora resta in inferiorità numerica per il giallo a Maxwell e dalla piazzola Schiavon non sbaglia trasformando il calcio del 15-0.

Nella ripresa l’Italia parte ancora sull’acceleratore, anche se il predominio si concretizza solo nel recupero quando Furlan al 44’ trova la terza meta di giornata al termine di una bella azione corale. La reazione scozzese porta al punto della bandiera con Thompson che, dopo un intercetto nella propria metà campo, si invola solitaria fino ai pali (trasformazione realizzata) per il definitivo 22-7.

Classifica
Inghilterra 3-0; Francia 2-1; Galles 2-1; Irlanda 1-2; Italia 1-2; Scozia 0-3.

Italia v Scozia 22-7 (15-0)
Marcatori: 16’ m. Bettoni (5-0); 26’ m. Cucchiella tr. Schiavon (12-0); 31’ c.p. Schiavon (15-0). Secondo tempo: 44’ m. Furlan tr. Schiavon (22-0); m. 52’ Thompson tr. Skeldon (22-7)
ITALIA: Furlan; Magatti (78’ Folli), Cioffi (78’ Madia), Rigoni (78’ Zangirolami), Stefan; Schiavon, Barattin; Giordano, Locatelli, Este (50’ Ruzza); Trevisan, Pillotti (72’ Arrighetti); Bettoni Cammarano (41’ Gai) (78’ Nicoletti), Cucchiella (78’ Giacomoli). All.: Di Giandomenico.
SCOZIA: Rollie; Sinclair (46’ Law), Gaffney (67’ Evans), Thompson, Looyd; Martin, Maxwell; Konkel, Dunbar, Forsyth (62’ Stodter); McCormack (62’ Sim), Wassell; Smith, Skeldon (67’ Quick), Balmer (46’ Lockhart) (75’ Falconer). All.: Munro.
Arb. Marie Lematte (FFR).
Cartellini: 31’ giallo a Maxwell (Scozia)
Calciatori: Schiavon 3/4 (Italia), Skeldon 1/1 (Scozia)
Note: campo pesante. Circa 2.500 spettatori
Woman Of the match: Bettoni (Italia)

  •   
  •  
  •  
  •