Le dichiarazioni di Troiani in vista dell’ultimo turno del 6 Nazioni

Pubblicato il autore: Angelo Gambella Segui

Le consuete dichiarazioni pre-partita del Manager della Nazionale, Luigi Troiani riguardano soprattutto l’infortunio occorso a Michele Campagnaro sabato a Dublino nell’incontro perso contro l’Irlanda. Apprendiamo così che il 23enne centro della Nazionale Azzurra e degli Exeter Chiefs chiude anzitempo il proprio RBS 6 Nazioni 2016, per una distorsione al ginocchio aggravata da una lesione di primo grado del collaterale mediale.

In sostituzione di Campagnaro è stato già convocato Giulio Bisegni.

Luigi Troiani ha dichiarato che “i tempi di recupero, per Campagnaro sono stimabili in dieci/quindici giorni, non abbastanza per essere la sfida di sabato a Cardiff contro il Galles. In sua sostituzione è stato convocato Giulio Bisegni, che si aggregherà al gruppo in serata”.

L’infortunio subito da Campagnaro non è il solo ad essere tenuto sotto controllo dallo staff azzurro. Troiani aggiunge, infatti, che “Fuser, uscito a sua volta dalla partita contro l’Irlanda per un trauma distorsivo, rientrerà regolarmente a lavorare con il gruppo già da domani mentre per Garcia e Morisi, rispettivamente sofferenti per il problema al ginocchio già emerso nel corso del Torneo e per un trauma contusivo alla coscia destra, dovremo effettuare una nuova valutazione nelle prossime 48 ore”.

RBS 6 Nazioni 2016, Dublino, Aviva Stadium, 12-03-2016, Irlanda v Italia. Una carica di Alessandro Zanni. Foto: Cody Glenn/Sportsfile @ Fotosportit

Il Manager azzurro si è poi concentrato sul morale del gruppo dopo la sconfitta di Dublino: “Dobbiamo e vogliamo reagire. Abbiamo iniziato a lavorare già da oggi in palestra e sul campo e siamo già proiettati verso la gara contro il Galles. Vogliamo preparare la partita nel migliore dei modi e siamo convinti di poter chiudere questo Torneo lasciando un’impronta positiva”.

L’ufficio stampa della Nazionale informa anche che gli Azzurri continuano le sedute di allenamento in Irlanda, prima di ripartire alla volta del Galles per l’incontro di chiusura del torneo delle 6 Nazioni contro i padroni di casa gallesi, in programma questo sabato al Principaliy Stadium di Cardiff.

Per gli Azzurri di Brunel (ormai alla conclusione dell’avventura in nazionale) è imperativo ottenere una vittoria per evitare di chiudere il torneo con 5 disonorevoli sconfitte. Ancora rimbombano nel gruppo le parole di Sergio Parisse dopo la sconfitta irlandese: “Non basta avere qualità tecniche e fisiche, non può bastare giocare nelle franchigie o arrivare in Nazionale. Indossando questa maglia si deve dare molto di più“.

  •   
  •  
  •  
  •