Rugby sei nazioni donne: Le azzurre vincono e convincono contro il Galles

Pubblicato il autore: Davide Serioli Segui
Rugby Italia donne

Rugby Italia donne

Ecco il vero cuore Italiano del rugby, quello che si può trovare nelle azzurre allenate da Di Giandomenico che, a differenza degli uomini disastrosi in questo rugby sei nazioni, riescono a cogliere importanti vittorie e soddisfazioni.
L’ultima fantastica vittoria delle donne italiane del rugby è stata colta oggi, nell’ultima giornata del rugby sei nazioni contro il Galles.
Una vittoria di carattere quella dell’Italia che è riuscita a sconfiggere per 16-12 il Galles raggiungendole in classifica a quota 4.
La bravura delle italiane viene sottolineata dal fatto che le gallesi risultavano imbattute in casa e che quindi registrano la prima sconfitta casalinga nel torneo.

Le azzurre hanno svolto una stupenda prestazione difensiva riuscendo ad andare in meta al 10′ minuto con una grande azione corale che ha portato una Beatrice Rigoni in ottima forma in meta.
Il Galles subito dopo aver subito la meta cerca la reazione ma di nuovo Beatrice Rigoni riesce ad intercettare un passaggio all’interno della linea dei 22 metri difensivi dell’Italia e si invola in solitaria spostando il parziale sul 10-0, tutto questo al minuto ’27.
Le italiane sempre più padrone del gioco riescono al 35esimo con Sillari a spostare il parziale sul 13 – 0  con un calcio piazzato da posizione centrale.
Le azzurre nel finale di tempo rischiano di complicarsi la vita grazie all’espulsione di Arrighetti, dando nuova forza alle gallesi, che con Harries riescono ad andare in meta, spostando il parziale sul 13 – 5.
Il Galles nel secondo tempo ha cercato di riequilibrare le sorti del match sfruttando al meglio la superiorità numerica, riuscendo prima ad andare in meta con York e poi con Wilkins che centra i pali al 46’ spostando il parziale sul 12 – 13.
Una volta ristabilita la parità numerica in campo, le azzurre mostrano di avere ancora grinta per ricacciare le gallesi indietro nel punteggio parziale, grazie ad un calcio piazzato che Sillari riesce a trasformare senza problemi, portando il parziale per 16 – 12 al 56esimo minuto.
Da qui l’Italia riesce ad offrire una strepitosa prestazione difensiva non concedendo nulla alle gallesi che quindi non riescono a ribaltare il risultato in nessuna maniera.
Le italiane riescono quindi a prendersi la seconda vittoria nel torneo.

Alla fine della partita il C.T. della nazionale italiana di rugby femminile ha dichiarato con grande entusiasmo: ”Sono molto felice per la vittoria. Siamo migliorati tanto in questi due mesi e non abbiamo raccolto tutto quello che abbiamo seminato durante il percorso. Sono contento soprattutto per le ragazze che hanno lavorato intensamente. Ci siamo meritati la qualificazione al mondiale. Adesso inizia un nuovo percorso e saremo pronti per metterci nuovamente all’opera.”
Eccola quindi qual è l’Italia del rugby che riesce a dare importanti soddisfazioni ai proprio tifosi, quella femminile.
Le ragazze di Giandomenico sono riuscite a fornire una prestazione di misura contro una squadra tutt’altro che facile da battere come il Galles.
A differenza del rugby maschile, sconfitto di misura dal Galles per 67 – 14,  le italiane sono riuscite a raggiungere la seconda vittoria nel torneo dopo il successo sulla Scozia a Bologna.
Le italiane hanno messo cuore e grinta nel match giocato a Port Talbot regalando una soddisfazione veramente grande ai sostenitori e alle sostenitrici di questo fantastico sport.

  •   
  •  
  •  
  •