Sei Nazioni Under 20: Italia, testacoda in Galles per chiudere con onore

Pubblicato il autore: Giacomo Garbisa Segui

Rugby Sei Nazioni punti bonus ingiusti

Cancellare lo zero in classifica per chiudere con dignità il Sei Nazioni. Obiettivo però tutto in salita per l’Italia Under 20 che, nella quinta ed ultima giornata del torneo continentale, fa visita alla capolista Galles. Un testacoda fra prima – ed unica a punteggio pieno – ed ultima, sempre sconfitta, che andrà in scena venerdì 18 marzo alle 19.05 locali (20.05 italiane) al «Parc Eirias» di Colwyn Bay in Galles con diretta televisiva su RaiSport1.

Una sfida da «Davide contro Golia» quella che attende gli azzurrini del responsabile tecnico Alessandro Troncon: di fronte i 111 punti segnati dal Galles (secondo miglior attacco dopo la Francia a 120) contro i soli 37 dell’Italia che ne ha invece subiti 125 tenendo testa in questo torneo a Scozia (ko 24-14) ed Irlanda (ko 19-13). Cammino immacolato per il Galles che, tuttavia, l’unica vittoria netta l’ha ottenuta nell’ultimo turno con l’Inghilterra (42-16), mentre nelle altre gare sono arrivati successi “equilibrati”: 35-24 con l’Irlanda, 18-15 con la Scozia, 16-10 con la Francia.

Nel XV iniziale dell’Italia ci sono due nuovi innesti rispetto alla formazione schierata con l’Irlanda, ma le pedine mosse nello scacchiere sono cinque: Sperandio spostato estremo con Minozzi mediano di apertura e l’inserimento di Masato dall’inizio nel ruolo di ala. In terza linea Pettinelli numero 8 con Masselli dall’inizio.

Il XV dell’Italia:
15 Luca SPERANDIO (Marchiol Mogliano)
14 Pierre BRUNO (Marchiol Mogliano)
13 Roberto DAL ZILIO (Rugby Paese)
12 Marco ZANON (Marchiol Mogliano)
11 Lorenzo MASATO (Marchiol Mogliano)
10 Matteo MINOZZI (Rugby Calvisano)
9 Vincenzo Charly Ernest TRUSSARDI (Clermont)
8 Giovanni PETTINELLI (Accademia Nazionale Ivan Francescato)
7 Davide CIOTOLI (L’Aquila Rugby Club)
6 Lorenzo Robin MASSELLI (Accademia Nazionale Ivan Francescato)
5 Samuele ORTIS (Rugby Lyons)
4 Leonard KRUMOV (Rugby Viadana 1970)
3 Marco RICCIONI (Rugby Calvisano) – capitano
2 Marco MANFREDI (Lafert San Donà)
1 Daniele RIMPELLI (Rugby Reggio)

A disposizione
16 Nicolò BROGLIA (US Firenze Rugby 1931)
17 Damiano BOREAN (Lafert San Donà)
18 Giosuè ZILOCCHI (Elephant Rugby)
19 Vittorio Alberto MANTEGAZZA (Unione Rugby Capitolina)
20 Michael DE MARCO (Accademia Nazionale Ivan Francescato)
21 Giovanni LUCCHIN (Femi-CZ Rovigo)
22 Marcello ANGELINI (L’Aquila Rugby Club)
23 Leonardo MANTELLI (Femi-CZ Rovigo)

Galles U20: Williams; Thomas, Millard, Watkin, Giles; Jones, Morgan-Williams; Keddie, Evans, Phillips (cap); Beard, Lewis-Hughes; Lewis, Hughes, Domachowski. A disposizione: Phillips, Fawcett, Brown, Morgan, Sieniawski, Smith, McBryde, Gage. All. Strange.
Italia U20: Sperandio; Bruno, Dal Zilio, Zanon M., Masato; Minozzi, Trussardi; Pettinelli, Ciotoli, Masselli; Ortis, Krumov; Riccioni (cap), Manfredi, Rimpelli. A disposizione: Broglia, Borean, Zilocchi, Mantegazza, De Marco, Lucchin, Angelini, Mantelli. All. Troncon.
Arb. F. Murphy (IRFU)

  •   
  •  
  •  
  •