Pro Recco Rugby, Sabato la presentazione. Ottimi segnali da Prato.

Pubblicato il autore: Matteo Rosagni Segui

In programma per Sabato prossimo la presentazione ufficiale della Pro Recco Rugby 2016/2017. Nel frattempo, dai test di Prato giungono segnali molto positivi.

Pro Recco Rugby

Pro Recco Rugby

Il prossimo Sabato 24 Settembre, la Pro Recco Rugby 2016/2017 verrà presentata ufficialmente ai suoi tifosi e a tutta Recco. Dalle ora 16, in Piazza Nicolosio, direttamente di fronte al municipio della cittadina ligure, saranno presenti la prima squadra, la dirigenza, lo staff della Società ed ragazzi del settore giovanile, insieme a tutti i tecnici. La presentazione sarà affidata ad Andrea Carretti, speaker ufficiale del Genoa allo “Stadio Luigi Ferraris” di Genova ed ex giocatore biancoceleste, che farà gli onori di casa insieme al Presidente Roberto Libé, al Presidente Onorario Maurizio Tossini ed al Sindaco di Recco Dario Capurro.

Graditissimi ed importanti ospiti saranno il Delegato del CONI Liguria Pino Raiola e il Presidente del Comitato ligure della FIR Oscar Tabor.

Durante l’evento verrà anche presentato il nuovo main sponsor dl settore giovanile, che da quest’anno campeggerà sulle maglie degli Squaletti.

Domenica scorsa invece, in quel di Prato, i test pre campionato in programma hanno dato molti segnali positivi agli Squali, che hanno ottenuto vittoria sia contro i padroni di casa, per 5 a 0, che contro i romani della Primavera, per 12 a 0. Contro i laziali, nella prima gara disputata, sono andati a segno al 15′ con Noto e al 24′ con Ciotoli ed Agniel ha trasformato la seconda marcatura. Nel secondo incontro invece, disputato contro il Prato, i biancocelesti sono andati in meta con Neri al 19′, che ha concretizzato uno spettacolare spunto in velocità di Panetti. La prima gara è stata arbitrato dal Sig. Angelucci, il secondo dal Sig. Liperini, entrambi di Livorno.

Nelle due partite da 40 minuti ciascuna e con cambi liberi, la Pro Recco Rugby ha schierato tutti i ragazzi convocati: Gaggero, Becerra, Panetti, Torchia, Neri, Agniel (C), Di Tota, Monfrino, Ciotoli, Nese, Metaliaj, Massone, Di valentino, Noto, Avignone, Corbetta, Bedocchi, Lamanna, Rosa, Cinquemani, Heymans, Villagra, Rivolo, Canoppia, Ferrari, D’Agostini, Actis.

Il coach Diego Galli, come riporta il sito ufficiale della Pro Recco Rugby proreccorugby.it, ha espresso soddisfazione per il gioco dei suoi ragazzi:

“Sicuramente questo triangolare, come previsto, è stato molto utile, sia a me che alla squadra: finalmente i ragazzi hanno giocato tutti insieme e abbiamo avuto indicazioni importanti sul nostro livello di preparazione al campionato, sugli avversari e sul lavoro da continuare a svolgere. Sono molto contento della crescita del gruppo e dell’inserimento dei nuovi, che stanno dando segnali estremamente positivi sotto ogni aspetto e introducendo delle novità nel nostro gioco e nelle dinamiche di squadra. Anche i giovani appena inseriti in Prima Squadra si sono comportati benissimo, giocando senza paura e sempre a testa alta. Per quanto riguarda i risultati di oggi, sicuramente avremmo potuto concretizzare molto di più se ci fossimo fatti prendere meno dall’ansia di voler marcare a tutti i costi, finendo così per essere troppo precipitosi e dunque imprecisi, ma sono comunque molto contento, perchè stiamo crescendo tanto e ancora tantissimo possiamo migliorare”.

I protagonisti principali a Prato sono stati però gli Under 18, con il “1° Torneo Puggelli”, che ha visto trionfare i fortissimi ragazzi del Petrarca Padova A. Agli Squaletti, che hanno subito 2 sconfitte (Padova A e Livorno) ed un pareggio (contro Prato) è andato il premio fair play.

I biancoazzurri Under 16 hanno invece conquistato, in quel di Varese, un’importantissima vittoria per 18 a 5 che permette loro di continuare la corsa per un posto nella categoria élite nel prossimo campionato.

Al “Carlo Androne” di Recco, la Cadetta pareggiava in amichevole per 5 mete a 5 contro Savona, squadra promossa in C1.

  •   
  •  
  •  
  •