Pro Recco Rugby, vince a Noceto e vola in classifica

Pubblicato il autore: Matteo Rosagni Segui

La Pro Recco Rugby trionfa sul difficile campo di Noceto e consolida il terzo posto in classifica

Lo Squalo, simbolo della Pro Recco Rugby

Lo Squalo, simbolo della Pro Recco Rugby

La Pro Recco Rugby stende il Rugby Noceto F.C., in trasferta, per 17 a 9: sul difficile campo emiliano gli Squali dominano il primo tempo, terminato 10 a 0, esprimendo un ottimo gioco, sia nelle mischie che nel gioco largo. Poi, nella seconda frazione di gara, a causa dei soliti cali di concentrazione e disciplina, concedono spazio ai padroni di casa, ma al termine della gara i biancoazzurri liguri conquistano comunque 4 punti. Per la Pro Recco Rugby sono andati in meta l’estremo Gaggero ed il pilone Avignone, che ha dato senso ad un’azione di rolling maul. Capitan Agniel, eletto poi Man of the Match, ha messo a segno entrambe le trasformazioni ed un calcio di punizione (per lui 3/3 e 7 punti). Per il Noceto, invece, ha marcato punti solo il calciatore Garulli, che ha fatto registrare un 3/7 (e tutti i 9 punti dei padroni di casa). Domenica prossima, 30 Ottobre 2016, la Pro Recco Rugby ospiterà al “Carlo Androne” i Medicei, per l’ultima gara di andata della prima fase del campionato, squadra fortissima e non per caso attuale capolista del Girone 1.

Il coach della Pro Recco Rugby Diego Galli, sul sito ufficiale degli Squali proreccorugby.it, analizza così la prova dei suoi ragazzi in terra emiliana, in attesa dello scontro casalingo contro i Medicei: “Abbiamo sempre questa ‘dote’ di saperci complicare la vita da soli e anche oggi abbiamo giocato a corrente alternata, tra momenti estremamente positivi ed efficaci e altri in cui ci siamo un po’ persi: questo rimane il punto su cui devo e dobbiamo continuare a lavorare di più. Sul piano del gioco si sono viste buone cose sia nella tenuta della mischia che nei trequarti e alcuni spunti pregevoli, che avrebbero meritato di essere concretizzati meglio. Dobbiamo metterci in testa che le partite non sono nè vinte nè perse fino al fischio finale e che dobbiamo tenere concentrazione, umiltà e determinazione lungo tutti gli 80 minuti e non solo a tratti. Le qualità le abbiamo, ma dobbiamo ancora riuscire a dimostrarle appieno. Il Noceto si è dimostrato l’avversario ostico che ci aspettavamo, un campo difficile, con un pubblico che si fa sentire, e una squadra pesante e valida. La nostra maggiore esperienza con le difficoltà e la tensione di questa formula della A probabilmente ci ha aiutato, insieme ad una panchina che si è rivelata ancora una volta importante”.

TABELLINO
Rugby Noceto FC vs Pro Recco Rugby 9-17  (9-17)

Marcatori: p.t. 10’ cp. Agniel (0-3); 14’ m. Gaggero tr Agniel (0-10); 24’ cp. Garulli (3-10); 33’ cp. Garulli (6-10); 38’ m. Avignone tr. Agniel (6-17); 41 cp. Garulli (9-17).  s.t.

Rugby Noceto FC: Garulli, Passera (68’ Negrello), Greco, Carritiello, Malinovskyy, Savina, Albertini, Boccalini, Bongiorni, Serafini (67’ Mancuso), Pulli, Mazzoni (60’ Caila), Almeira, Marcoleoni (67’ Massaroli), Singh (78’ Coraci). All. Larini, Guerci.

Pro Recco Rugby: Gaggero; Neri, Heymans, Tassara, Becerra (64’ Torchia), Agniel, D’Agostini (64’ Di Valentino); Lamanna; Ciotoli, Nese (58’ Rosa), Metaliaj; Monfrino, Corbetta (64’ Di Tota), Noto (82’ Actis), Avignone (64’ Bedocchi). All. Galli.

Arbitro: Claudio Blessano

Cartellini: 37’ cartellino giallo Pulli (Rugby Noceto FC); 66’ cartellino giallo Malinovskyy (Rugby Noceto FC); 66’ cartellino giallo Heymans (Pro Recco Rugby).

Calciatori: Garulli (R. Noceto) 3/7; Agniel (Pro Recco Rugby) 3/3.

Punti conquistati in classifica: Rugby Noceto FC 0; Pro Recco Rugby 4

Man of the match: Agniel

CLASSIFICA
Medicei 18
Accademia 15
Pro Recco 14
CUS Genova 6
Noceto 6
Prato Sesto 0

 

  •   
  •  
  •  
  •