Rugby Trofeo Eccellenza: Fiamme Oro prima finalista, Piacenza piega San Donà

Pubblicato il autore: Giacomo Garbisa Segui

rugby

Il Trofeo Eccellenza, quella che fino al 2010 era la Coppa Italia del rugby, ha già la sua prima finalista: le Fiamme Oro Roma. I capitolini hanno raggiunto la finale grazie alla vittoria nel derby contro la Lazio 1927 e, a punteggio pieno nel Girone B, hanno staccato il pass per l’epilogo della competizione vinta l’anno scorso dal Viadana (22-15 sul Petrarca) e già nella bacheca romana nell’edizione 2013-2014 quando le Fiamme Oro si imposero in una tiratissima sfida contro Rovigo.

Il successo 16-3 sui cugini laziali ha permesso al XV di coach Casellato di incamerare 8 punti nel Girone B del rugby Trofeo Eccellenza lasciando così Conad Reggio e Lazio, che si affronteranno nella terza ed ultima ininfluente giornata, a quota zero. Il derby si è deciso nei primi 40’ con i padroni di casa che hanno chiuso la pratica al 31′ con quattro calci di Wilbore (3 piazzati e una trasformazione) e una meta di De Gaspari. Il punto della bandiera in casa laziale lo ha messo a segno il biancoceleste Calandro con un drop al 34′.

Più indecifrabile invece la situazione nel Girone A del rugby Trofeo Eccellenza, dove i Sitav Lyons Piacenza hanno superato 21-10 il Lafert San Donà. Gli emiliani restano comunque tagliati fuori dall’accesso alla finale, visto che con due gare giocate hanno comunque un punto in meno del Viadana (punteggio pieno a 5) e tutto si deciderà nell’ultimo turno che metterà di fronte al «Pacifici» di San Donà (domenica 11 dicembre) il Lafert e il Viadana coi padroni di casa che dovranno vincere col punto di bonus offensivo per qualificarsi all’epilogo e sfidare le Fiamme Oro. Al «Beltrametti» di Piacenza la meta di Schiabel, trasformata Biasuzzi, illude gli ospiti che vengono superati sul finale del primo tempo dai padroni di casa: un piazzato di Cammi e una meta di Tveraga trasformata dalla stessa apertura piacentina valgono il momentaneo 10-7 all’intervallo. Nella ripresa Biasuzzi pareggia i conti su calcio piazzato al 47′, ma prima Cammi e poi Forte riportano il risultato in favore dei Lyons inchiodando il punteggio sul 21-10.

I tabellini delle due gare
Fiamme Oro Rugby vs Lazio Rugby 1927 16-3 (16-3)
Marcatori:  2’, 10’ e 29’ cp. Wilbore, 31’ De Gaspari m. e tr. Wilbore, 34’ drop Calandro.
FIAMME ORO RUGBY: Wilbore (75’ Parisotto), De Gaspari, Di Massimo (cap.), Valcastelli, Seno (58’ Buscema), Pizzinato (58’ Martinelli), Marinaro, Cornelli, Cristiano, Bergamin (80’ Carnio), Caffini, Fragnito (65’ Duca), Ceglie (41’ Tenga – 56’ Ceglie), Moriconi (56’ Kudin), Iovenitti (65’ Cenedese). All. Casellato.
LAZIO RUGBY 1927: Toniolatti, Ferrini (75’ Giangrande), Coronel, Gualdambrini (44’ Miller), Santoro (56’ Cioffi), Calandro, D. Bonavolontà (56’ F. Bonavolontà), Venditti, Filippucci, Lamaro, De Lorenzi (50’ Damiani), Riedi, Alvarado (65’ Bolzoni), Cugini (65’ Lupetti), Di Roberto (67’ Amendola). All. Montella.
Arb.: Tomò.
Cartellini: 28’ giallo a Lamaro (S.S. Lazio Rugby 1927).

Sitav Lyons Piacenza v  Lafert San Donà 21-10 (10-7)
Marcatori: 19’ m. Schiabel tr. Biasuzzi, 32’ cp Cammi, 40’ m. Tveraga tr Cammi. ST. 47’ cp Biasuzzi, 62’ cp Cammi, 78’ cp Forte, 83’ m. Forte.
Sitav Lyons Piacenza: Bruno; Pattarini, Bassi, Conti, Boreri; Cammi (68’ Forte), Via (65’ Rivetti); Carbone (65’ Ferrari), Cissè (38’- 48’ Salerno) (57’ Masselli), Bance; Riedo (49’ Merli), Tveraga; Zilocchi (78’ Salerno), Rollero (70’ Barbuscia), Grassotti (49’ Lombardi). All. Bertoncini.
Lafert San Donà: Biasuzzi (49’ Ambrosini), Agbasse (40’ Zanon), Schiabel, Bertetti, Bardella; Reeves, Rorato (68’ Patelli); Padrò (68’ Cuzzolin), Abram (38’- 48’ Pasqual), Maso, Erasmus (68’ Pasti), Giusti; Michelini (49’ D’Amico), Bauer (68’ Ceglie), Zanusso (68’ Pasqual). All. Ansell
Arb. Piardi
Cartellini: 38’ giallo a Zanusso (Lafert San Donà) e Zilocchi (Sitav Lyons Piacenza), 60’ giallo ad Ambrosini (Lafert San Donà), 78’ giallo a Patelli (Lafert San Donà)

  •   
  •  
  •  
  •