Rugby, Italia: concluso il primo raduno dell’anno in vista del Sei Nazioni

Pubblicato il autore: Loredana Falduzza Segui


Si è concluso il primo raduno del 2017 della Nazionale Italiana di Rugby. Dopo tre giorni di lavoro, gli azzurri hanno lasciato Roma dopo l’allenamento mattutino. Assenti Conor O’Shea e Sergio Parisse, volati a Londra per la presentazione ufficiale dell’RBS 6 Nazioni 2017. L’Italrugby si radunerà nuovamente domenica 29 gennaio a Roma, al Cpo Giulio Onesti, in vista dei primi due match all’RBS 6 Nazioni 2017 contro Galles e Irlanda, in calendario allo Stadio Olimpico rispettivamente domenica 5 e sabato 11 febbraio.

Il pensiero di Maxime Mbandà durante l’incontro con la stampa, dopo l’allenamento, riportato dal sito ufficiale internet dell Federazione italiana rugby: “Giocare con la Nazionale è sempre un onore. Per me sarà l’esordio al 6 Nazioni: è un torneo che mi ha sempre affascinato e sarà ancora più bello scendere in campo con la maglia azzurra. Abbiamo lavorato tanto in questi giorni cercando soprattutto di correggere gli errori commessi nei test di Novembre. Si è creato un grande gruppo e il nostro affiatamento è in costante miglioramento. Da quando ci siamo lasciati dopo la partita contro Tonga il tempo è volato e sembra di essere stati sempre insieme”. Lo stesso atleta sul Galles: “E’ una squadra molto forte. La terza linea forse è il loro reparto migliore. Il giocatore che stimo di più? Sicuramente Tipuric”.
Le dichiarazioni di Carlo Canna, riportate dallo stesso sito internet della federazione: “Lo scorso anno ho esordito al 6 Nazioni con una meta alla Francia. Poi un infortunio contro l’Inghilterra mi ha costretto ad assistere da spettatore alle restanti partite. Il nostro obiettivo è quello di trovare continuità di prestazioni e risultati. Avere in squadra giocatori esperti come Parisse, Ghiraldini e Cittadini sarà sicuramente di aiuto. Abbiamo tutti fame di vittorie e non vediamo l’ora di scendere in campo davanti ai nostri tifosi”.

Calendario Rugby Italia. Il campionato di Serie A

Intanto, è stato ufficializzato il calendario della Poule 2 (Gironi 2-3) e Poule 4 (Gironi 2-3) della seconda fase del Campionato Italiano di Serie A, rispettivamente rientranti nella Poule Promozione e Poule Retrocessione, al via domenica 29 gennaio alle 14,30. A causa del rinvio delle gare che ha coinvolto le squadre inserite nel Girone 4 della regular season di Serie A, dovuto alle avverse condizioni climatiche e al terremoto che ha colpito l’Italia centrale nei giorni scorsi, l’inizio delle Poule 1 e Poule 3 che coinvolge i Gironi 1 e 4 è previsto nel week end del 12 febbraio. Ciascuna Poule promozione qualificherà le prime due classificate alle semifinali del 7-14 maggio. Le vincenti del doppio turno di semifinale si affronteranno, in gara unica, in campo neutro, nella Finale promozione del 21 maggio. La vincente conquisterà il titolo di Campione d’Italia di Serie A ed il diritto a partecipare al Campionato Italiano d’Eccellenza 2016/2017. Retrocederanno in Serie B le ultime due classificate di ciascuna Poule retrocessione.
La Commissione Nazionale Arbitri della Fir, ha reso note le designazioni arbitrali per il week end di gare in calendario sabato 28 e domenica 29 gennaio, consultabile sullo sito della federazione.  Eccellenza, la nona giornata:

S.S. Lazio Rugby 1927-Patarò Calvisano
Arb. Rizzo (Ferrara)
AA1 Meconi (Roma), AA2 Iavarone (Perugia)
Quarto Uomo: Paluzzi

FEMI-CZ Rovigo-Conad Reggio
Arb. Piardi (Brescia)
AA1 Blessano (Treviso), AA2 Cusano (Vicenza)
Quarto Uomo: Bellinato (Treviso)

Mogliano Rugby-Lafert San Donà
Arb. Mitrea (Treviso)
AA1 Boraso (Rovigo), AA2 Favero (Treviso)
Quarto Uomo: Brescacin (Treviso)

Rugby Viadana 1970-Petrarca Padova
Arb. Pennè (Lodi)
AA1 Trentin (Lecco), AA2 Pretoriani (Milano)
Quarto Uomo: Salafia (Milano)

Sitav Rugby Lyons-Fiamme Oro Rugby
Arb. Vivarini (Padova)
AA1 Spadoni (Padova), AA2 Schilirò (Catania)
Quarto Uomo: Giacomini (Treviso)

  •   
  •  
  •  
  •