Italrugby: un ospite d’eccezione presenzierà a Italia-Galles

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui

Ecco l’Italrugby che domani affronterà il Galles e avrà un ospite d’eccezione in tribuna

Bella notizia per il movimento del rugby italiano: alla gara d’apertura del sei nazioni di rugby, torneo internazionale tra i più prestigiosi al mondo, presenzierà il capo dello stato, Sergio Mattarella. A rivelarlo è stato il numero uno del CONI Gianni Malagò due giorni fa quando è intervenuto, con Luca Lotti, il ministro dello sport, alla presentazione del piano formativo 2017 della scuola dello sport. Sergio Mattarella è il primo presidente della repubblica che presenzia a una partita dell’Italrugby. Capi di stato appassionati di sport non sono nuovi, basti pensare all’amato Sandro Pertini che assistette trionfante e felice alla vittoria della nazionale di calcio nel mundial spagnolo del 1982. Ma mai erano stati attratti dal fascino della palla ovale. Ora Italia-Galles è l’occasione per invertire questa tradizione e lanciare un forte segnale a un movimento in crescita, ma che aveva subito una dura battuta d’arresto quando, saltate le Olimpiadi a Roma per il 2024, saltò ance il progetto per il mondiale di rugby del 2023 da tenersi proprio nella città eterna. C’è ancora molta strada da percorrere per far affermare questo sport: l’Italrugby in questo senso è un ottimo veicolo perché attira gente e lo stadio è sempre pieno per le partite della nazionale. Ora l’attenzione della più alta carica dello stato sarà sicuramente un nuovo incentivo. E speriamo che Parisse e gli altri ragazzi regalino a Mattarella una bella vittoria.

  •   
  •  
  •  
  •