Rugby 6 Nazioni la situazione prima di Inghilterra Italia

Pubblicato il autore: Al Rey Segui

Rugby 6 Nazioni la situazione prima di Inghilterra Italia

Con la vittoria ai calci della Francia sulla Scozia per 22-16 la classifica del Rugby 6 Nazioni vede gli azzurri rimasti ancora a zero punti. Dopo la pausa che ci sarà il prossimo fine settimana, domenica 26 febbraio 2017 allo stadio di Twickenham a Londra l’Italia affronterà l’Inghilterra. Gli azzurri hanno debuttato allo stadio Olimpico il 5 febbraio davanti a 52.000 spettatori, tra cui il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, schiacciati dall’Irlanda 10-63, il punteggio casalingo peggiore nella storia della squadra azzurra al torneo. Conor O’Shea alla fine del match ha cercato di essere ottimista, asserendo che la sua squadra ha giocato contro un’Irlanda decisamente superiore dal punto di vista tecnico ed è stata pressata dall’avversario a causa di numerosi errori. Secondo il Mister l’Italia deve migliorare dal punto di vista mentale, partendo da giornate negative come questa. Anche il capitano Sergio Parisse si è dimostrato ottimista, dicendo di avere la massima fiducia in Conor O’Shea e di dover dare fiducia al resto della squadra alzando la testa e facendo sacrifici per migliorare.

Rugby 6 Nazioni l’opinione negativa della stampa estera

Il Times ha scritto la sua opinione sulla partenza negativa dell’Italia al torneo, domandandosi come facciano i tifosi italiani a continuare a seguire la squadra, ma questo è il tifo autentico: un vero supporter non abbandona mai la squadra neanche nei momenti negativi. Un inizio peggiore per l’Italia non poteva esserci, due sonore sconfitte consecutive, contro il Galles per 7-33 e contro l’Irlanda per 10-63. Il direttore del torneo Sei Nazioni alla vigilia della competizione aveva assicurato che l’Italia non sarebbe mai stata estromessa neanche in caso di altre sconfitte, e meno male, perché la prossima partita contro l’Inghilterra nel tempio di Twickenham sarà altrettanto ostica. L’Italia deve ancora ottenere un punto e non sarà facile contro i campioni uscenti dell’Inghilterra e Sergio Parisse nonostante tutto è fiero dei suoi ragazzi, che hanno perso sebbene si siano sacrificati. La squadra deve rimanere unita e cercare di crescere attraverso questi momenti negativi e c’è un filo di speranza per la gara che ci sarà domenica 26 febbraio 2017 al Twickenham Stadium.

Inghilterra Italia Rugby Sei Nazioni numeri

Il pronostico non è certo favorevole agli azzurri perché, su 22 incontri giocati, 22 sono state le vittorie degli inglesi. Le mete sono 106 per l’Inghilterra e 25 per l’Italia, 82 trasformazioni degli inglesi e 27 per gli azzurri, con un totale di 882 punti realizzati contro i 275 della squadra guidata da Conor O’Shea. L’Inghilterra ha vinto 31 volte il torneo Rugby 6 Nazioni e gli azzurri nessuna, le ultime tre partite disputate sono state rispettivamente per le due nazionali: Galles Inghilterra, 16-21, Inghilterra Francia, 19-16 e Inghilterra Galles 27-13; Italia Inghilterra 10-63, Italia Galles 7-33 e Galles Italia 67-14.

I prossimi impegni dell’Italia saranno domenica 26 febbraio 2017 contro l’Inghilterra a Londra alle 15:00, sabato 11 marzo allo stadio Olimpico di Roma contro la Francia alle 15:00 e sabato 18 marzo alle 12:30 allo stadio di Murrayfield ad Edimburgo contro la Scozia.

Risultati Rugby 6 Nazioni

PRIMA GIORNATA
Scozia – Irlanda 27-22
Inghilterra – Francia 19-16
Italia – Galles 7-33

SECONDA GIORNATA
Italia – Irlanda 10-63
Galles – Inghilterra 16-21
Francia – Scozia 22-16

Classifica Rugby 6 Nazioni

Inghilterra 8
Irlanda 6
Galles 5
Scozia 5
Francia 5
Italia 0

Programma Rugby 6 Nazioni

Terza giornata (25-26 febbraio)

Scozia-Galles
Irlanda-Francia
Inghilterra-Italia

Quarta giornata (10-11 marzo)
Galles-Irlanda
Italia-Francia
Inghilterra-Scozia

Quinta giornata (18 marzo)
Scozia-Italia
Francia-Galles
Irlanda-Inghilterra

  •   
  •  
  •  
  •