Rugby Sei Nazioni Scozia-Galles LIVE, cronaca e risultato in tempo reale: la Scozia centra un risultato che non veniva dal 2007

Pubblicato il autore: Simone Del Latte Segui

Rugby Sei Nazioni Scozia-Galles LIVEMurruayfield, Edimburgo, si apre la terza giornata di rugby Sei Nazioni nella casa degli Scozzesi che questa settimana ospitano i Gallesi, vincitori degli ultimi 10 scontri diretti, nove dei quali con almeno 15 lunghezze di distanza sugli Highlanders nel punteggio finale. Torna George North tra le fila dei Dragoni, 66 caps con 28 mete segnate con la Nazionale maggiore, unico cambio tra gli uomini di Rob Howley, mentre dal canto suo Vern Cotter risponde con ben cinque sostituzioni, tra infortunati e scelte tattiche. Interessanti saranno i vari duelli all’interno della partita per la maglia dei British and Irish Lions, il cui tour nell’emisfero australe comincerà a giugno, con dieci imperdibili sfide contro le franchigie neozelandesi del Super Rugby. Da sottolineare in particolare quello tra Russell e Biggar e tra Hogg e Halfpenny. Alle 15:25 (ora italiana) il fischio d’inizio del match, seguite la diretta live di Supernews per la cronaca e il risultato parziale in tempo reale.

80′ – Finisce qui la storica impresa della Scozia che piega i Dragoni sul punteggio finale di 29 a 13 e si porta in cima alla classifica parziale!
78′ – Russell nominato man of the match e partita che procede verso l’epilogo sulle le note di Flower of Scotland
75′ – Gli Highlanders gestiscono con calma il possesso negli ultimi minuti
73′ – Ancora Russell dalla piazzola, 19 i suoi punti segnati nel match, Scozia 29 – Galles 13

71′ – Ultimi 10 minuti della partita e Gallesi che provano in tutti i modi a ricucire lo strappo ma sono maldestri nelle fasi di gioco
66′ – Visser!! Multifase scozzese, palla a largo, Hogg principesco nell’ultimo passaggio e Visser finalizza il lavoro. Russell non sbaglia dalla piazzola, Scozia 26 – Galles 13

64′ – Rivincita dei padroni di casa in mischia, ottimo il lavoro del 21enne pilone Fagerson!
62′ – E’ cambiata l’inerzia della partita, si prevedono 20 minuti di assalto gallese
61′ – Scozia che soffre in mischia, Gallesi furiosi
57′ – Webb ruba un pallone uscito incontrollato da una mischia, va a schiacciare la meta, ma il TMO annulla il tentativo
55′ – Russell centra i pali! Scozia 19 – Galles 13

51′- Touche dei Gallesi nei 5 metri, ma commettono un’ostruzione in maul e regalano il possesso agli avversari che escono dai loro 22
49′ – Davies trova uno splendido angolo, fermato nei 5 metri scozzesi, Webb commette un in avanti sull’offload e sciupa l’azione
44′ – Meta Scozia! Seymour schiaccia alla bandierina, gli arbitri aggiudicano la marcatura dopo la consultazione del TMO! Russell Trasforma e firma il 16 a 13 per la Scozia

42′ – In avanti di Halfpenny su un calcio alto, mischia con introduzione a favore dei padroni di casa
41′ – Si ritorna a giocare, palla in mano alla Scozia

Secondo tempo

40′ – Calcio di punizione per la Scozia all’ultimo minuto della prima frazione di gara. Russell sigla il – 4: Scozia 9 – Galles 13
39′ – Hogg in campo aperto è micidiale! Si salva però il Galles
38′ – Il calcio dell’estremo in maglia rossa è impreciso, Scozia che rimane ancora a distanza di break
37′ – Jones non rotola via e alla piazzola si presenta nuovamente Halfpenny
35′ – Gli Highlanders fanno fatica ad avanzare, i Dragoni raddoppiano ogni placcaggio e guadagnano un calcio di punizione
32′ – Warburton superbo in ruck! Induce l’arbitro a fischiare il tenuto a terra e Halfpenny incamera ulteriori 3 punti. Scozia 6 – Galles 13
30′ – Si ritorna sul calcio di punizione e Russell accorcia le distanze dalla piazzola, Scozia 6 – Galles 10

28′ – Vantaggio per la Scozia, Hogg prova a giocarlo calciando per se stesso, ma Halfpenny è più veloce e annulla l’azione in area di meta
27′ – Gioco fermo: gli arbitri consultano il TMO per una possibile ostruzione di Moriarty per favorire Liam Williams
25′ – Halfpenny trasforma, Scozia 3 – Galles 10!
24′ – Splendida meta del Galles! Superiorità a largo, la palla arriva fino a Liam Williams che deve solamente schiacciare l’ovale alla bandierina

23′ – Seconda mischia della partita con introduzione gallese appena fuori dei 22 scozzesi
20′ – Calcio di punizione per il Galles, Biggar risale il campo col piede
18′ – La partita si accende con palle perse da ambo le parti e possibilità di contrattacchi
12′ – Halfpenny converte un calcio di punizione in 3 punti, Scozia 3 – Galles 3

10′ – Touche nei 22 scozzesi per i Dragoni
7′ – Russell firma i primi 3 punti per i suoi colori! Scozia 3 – Galles 0

6′ – Dopo 10 fasi dentro i 22 avversari la Scozia guadagna un calcio di punizione piazzabile
2′ – Prima mischia della partita per un in avanti gallese
1′ – Si comincia! Primo possesso gestito dal Galles

Primo tempo

Le formazioni in campo:

Scozia: 15. Hogg, 14. Seymour, 13. Jones, 12. Dunbar, 11. Visser, 10. Russell, 9. Price (55′ 21. Pyrgon) , 8. Wilson, 7. Hardie (7′ 20. Watson), 6. Barclay (c), 5. Gray J., 4. Gray R., 3. Fagerson, 2. Brown (71′ 16. Ford), 1. Reid (53′ 17. Dell) (All. Vern Cotter)

Galles: 15. Halfpenny, 14. North, 13. Davies J., 12. Williams S. (63′ 23. Roberts), 11. Williams L., 10. Biggar (69′ 22. Davies S.), 9. Webb, 8. Moriarty (63′ 20. Faletau), 7. Tipuric, 6. Warburton, 5. Jones (c), 4. Ball (57′ 19. Charteris), 3. Francis (58′ 18. Lee), 2. Owens, 1. Evans (All. Rob Howley)

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: