Super Rugby, risultati e classifica della settima giornata

Pubblicato il autore: Simone Del Latte Segui

Super Rugby

Nella settima giornata di Super Rugby riposano Cheetahs, Crusaders, Lions e Rebels. Questo finesettimana scendono in campo, dunque, 14 squadre su 18 e a sorridere saranno tutte quelle che hanno disputato il match di fronte al proprio pubblico. Di sette partite, infatti, altrettanti sono i successi casalinghi. Gli Stormers continuano il loro percorso perfetto in Super Rugby interrompendo quello dei Chiefs, caduti al Newlands 34 a 26. La squadra di Hamilton viene così raggiunta in classifica dagli Hurricanes che vincono sui Waratahs 38 a 28. Highlanders e Brumbies conquistano i rispettivi derby con i loro connazionali Blues e Reds, mentre gli Sharks strappano la wild card del gruppo sudafricano ai Jaguares nello scontro diretto. Nel settimo turno, infine, due franchigie erano alla ricerca del loro primo successo stagionale: i Sunwolves e i Southern Kings. i Nipponici centrano l’obiettivo negando ai Bulls il back to back di quest’edizione. Nulla da fare e appuntamento rimandato invece per i Sudafricani che alzano bandiera bianca 46 a 41 di fronte ai Western Force in una gara ricca di mete.

Risultati della settima giornata di Super Rugby:

Hurricanes 38 – Waratahs 28 (4-0)
Sunwolves 21 – Bulls 20 (4-1)
Highlanders 26 – Blues 20 (4-1)
Brumbies 43 – Reds 10 (5-0)
Sharks 18 – Jaguares 13 (4-1)
Stormers 34 – Chiefs 26 (4-0)
Western Force 46 – Southern Kings 41 (4-1)

Alla settimana giornata di Super Rugby rimangono solamente gli Sharks, gli Highlanders, i Blues, i Waratahs e i Reds a non aver goduto del turno di riposo, mentre i Rebels sono stati in pausa in ben due occasioni. Nel lungo periodo, in un campionato del genere, dalla classifica corta e con molte squadre appaiate, occorrerà tener ben a mente le partite disputate complessivamente da ogni singola squadra. Stormers, Crusaders, Lions e Brumbies sono ancora le leader delle rispettive conference e sono momentaneamente qualificate alla post season. C’è movimento, invece, ai piani più bassi dei gironi, con gli Sharks e gli Highlanders che strappano la wild card rispettivamente ai Jaguares e ai Blues estromettendoli dai playoff. Le altre due wild card del gruppo australasiano sono detenute ancora dai Chiefs e dagli Hurricanes, terzi e quarti del torneo nella classifica generale e anch’essi verosimilmente proiettati verso la fase finale del Super Rugby.

Classifica parziale alla settima giornata di Super Rugby:

Stormers 26*
Crusaders 26*
Chiefs 24*
Hurricanes 24*
Lions 23*
Sharks 22
Jaguares 19*
Highlanders 18
Brumbies 16*
Blues 16
Cheetahs 9*
Western Force 9*
Waratahs 8
Bulls 6*
Southern Kings 6*
Reds 6
Sunwolves 5*
Rebels 1**

  • In grassetto le squadre leader di conference
  • In corsivo le squadre detentrici della wild card ammesse alla post season
  • Con un asterisco le squadre con una partita in meno
  • Con due asterischi le squadre con due partite in meno (Rebels)
  •   
  •  
  •  
  •