Coppa del Mondo di Scherma, quarto posto per la Sciabola femminile

Pubblicato il autore: -crucco38 Segui

coppa del mondo di scherma

 

Niente medaglia di bronzo per l’Italia nella prova a squadre di sciabola che ha concluso la prima tappa stagionale della Coppa del Mondo di Scherma, svoltasi a Caracas. Il quartetto azzurro formato da Rossella Gregorio, Irene Vecchi, Loreta Gulotta e Martina Petraglia è uscita sconfitta dalla finalina per il terzo posto contro la Polonia con il punteggio di 45-38.

Sul gradino più alto del podio è salita la Russia che ha battuto in finale la selezione ucraina per 45-22. In precedenza proprio le ragazze russe avevano sconfitto in semifinale l’Italia sul risultato di 45-31 interrompendo così il cammino azzurro nel torneo.

Tra le note liete per la spedizione italiana a Caracas rimane comunque la bella vittoria ottenuta dalle ragazze azzurre contro la Francia nei quarti di finale. La formazione transalpina infatti rappresenta una delle avversarie più temibili e diretta concorrente dell’Italia per i prossimi giochi olimpici di Rio 2016. Gregorio, Vecchi, Gulotta e Petraglia si erano imposte per 45-42 sulle francesi mentre agli ottavi era stata superata la Spagna per 45-38.

Prima della gara a squadre, nella giornata di ieri era arrivata comunque una medaglia per la sciabola femminile  azzurra. Rossella Gregorio infatti ha conquistato la medaglia di bronzo nelle gare del singolare arrivando fino alla semifinale dove è stata superata dalla sudcoreana Jiyeon Seo con il punteggio di 15-12.

La prossima tappa di Coppa del Mondo per la Sciabola femminile sarà ad Orleans dal 30 ottobre all’1 novembre.

Coppa del Mondo di Scherma, verdetti sciabola femminile

Finale: Russia – Ucraina 45-22

Finale 3° posto: Polonia – Italia 45-38

  •   
  •  
  •  
  •