Scherma, l’Italia torna in pedana a Erba: il programma completo

Pubblicato il autore: Doro Thea Segui

Dopo l’avventura delle Olimpiadi di Rio 2016, la scherma ritorna in pedana. Previsto per questo weekend, infatti, la prima prova di qualificazione ad Erba, nelle sfide che si terranno da venerdì 7 ottobre a domenica 9 ottobre. In programma, gli Assoluti. Tanti azzurri faranno il loro esordio e, inoltre, c’è da considerare che tale qualificazione è molto importante per potersi qualificare alle fasi finali degli assoluti italiani 2017, in programma a Gorizia.

Le gare inizieranno venerdì, appunto, con le prove maschili: si parte dalla spada, con Enrico Garozzo che parte come favorito: interessanti anche le presenze di grandi atleti come Paolo Pizzo, Andrea Santarelli e Marco Fichera, nonché alcuni preziosissimi e validissimi giovani come Davide Canzoneri, Federico Vismara, Gabriele Risicato e Valerio Cuomo.

Per quanto riguarda le donne, che scenderanno in pedana il sabato, da considerare la presenza dell’Olimpionica Arianna Errigo. L’atleta lombarda, infatti, ha deciso di abbandonare il fioretto, almeno per adesso, e di dedicarsi alla sciabola: proprio ad Erba sarà possibile vederla alle prese con la sopracitata arma. Il sogno di Arianna Errigo è, in ogni caso, quello di potersi presentare alle prossime Olimpiadi (che si terranno a Tokyo nel  2020) gareggiando con due diverse armi, appunto la sciabola e il fioretto, momentaneamente accantonato. La Errigo incontrerà di nuovo (e, stavolta, da rivali) le compagne azzurre di Rio 216: ci saranno, infatti, le atlete Rossella Gregorio, Loreta Gullotta e Irene Vecchi, proprio coloro che hanno sfiorato il podio negli ultimi giochi Olimpici tenutisi a Rio 2016. Presente anche la grande sciabolatrice Lucia Lucarini.

schermaAlice Volpi e Martina Batini sono le favorite per quanto riguarda le gare di fioretto femminile, considerando le assenze della sopracitata Errigo, passata alla sciabola, e di Elisa Di Francisca. Fioretto che sicuramente perde due delle atlete più quotate. Nella spada, gli occhi saranno puntati sulla siciliana Rossella Fiamingo, reduce dalla delusione di Rio 2016: cl lei ci saranno Maria Navarria, ma anche le giovani Alice Clerici, Alberta Santuccio e Giulia Rizzi.

Le gare termineranno poi, con il fioretto e la sciabola maschile. Daniele Garozzo, asso del fioretto con tanto di titolo conquistato a Rio, cercherà di farsi valere tra coloro che scenderanno in pedana con il fioretto Edoardo Luperi e Giorgio Avola saranno anch’essi presenti con tutta la loro bravura e forza di volontà. Nella sciabola maschile, i fari saranno puntati sul bravo atleta campano Luca Curatoli che, nonostante la mancata qualificazione alle ultimi Giochi Olimpici, ha dimostrato di essere uno schermitore molto valido e che riproverà da Erba a centrare i suoi successi. Ancora, Luigi Samele ed Enrico Berrè tenteranno di nuovo di portare a casa qualche risultato, così come ci sarà Diego Occhiuzzi, che ha archiviato la negativa avventura di Rio 2016.

Ricapitolando, tutti in pedana ad Erba nel fine settimana: il weekend di scherma inizierà il venerdì 7 ottobre 2016 con la spada maschile, seguiranno le donne in spada, fioretto e sciabola. Dopodiché, il tutto si concluderà alla domenica, 9 ottobre 2016: in programma, il fioretto maschile e la sciabola maschile ad Erba, per la prima prova di qualificazione agli Campionati Italiani Assoluti che si terranno nel 2017 a Gorizia.

  •   
  •  
  •  
  •