Coppa del mondo, sciabola femminile: tre azzurre sfiorano il podio a Orleans

Pubblicato il autore: Loredana Falduzza
Rossella Gregorio

Rossella Gregorio

Rossella Gregorio, Irene Vecchi e Loreta Gulotta sfiorano il podio nella prova d’esordio stagionale del circuito di Coppa del mondo di sciabola femminile, in Francia. Sulle pedane di Orleans, le tre azzurre – dopo la gara individuale olimpica di Rio 2016 – sono state superate nei rispettivi match dei quarti di finale, non andando oltre la quinta, la sesta e la settima posizione nella classifica finale. Non passa in secondo piano, nel complesso, l’importanza del risultato, che evidenzia le notevoli potenzialità delle atlete italiane, che possono guardare con fiducia ai prossimi impegni. A fermare la corsa verso il podio di Rossella Gregorio è stata la giapponese Norika Tamura, che ha vinto 15-14. L’azzurra aveva esordito superando l’azera Sevil Bunyatova 15-6. Altri successi contro la sudcoreana Rajin Lee 15-13 e l’ungherese Petra Zahonyi 15-11. Irene Vecchi, dopo aver vinto 15-3 il primo match di giornata contro la polacca Angelika Wator, ha sconfitto la canadese Marissa Ponich 15-9 e la spagnola Sandra Marcos 15-10. Poi è stata superata 15-5 dalla francese Manon Brunet, vincitrice finale della gara. Loreta Gulotta, superata l’indiana Chadalavada 15-13, si è imposta 15-10 contro l’ungherese Luca Laszlo. Successivamente, nel turno dei 16, ha battuto la polacca Aleksandra Socha 15-14. A sconfiggere Irene Vecchi è stata la sudcorena Jiyeon Kim 15-8.
Si è fermata al turno delle 32 Michela Battiston. La giovane azzurra, vittoriosa nel primo assalto di giornata contro la canadese Gabriella Page 15-10, è stata superata 15-14 dall’ungherse Liza Pusztai. Stop dopo il primo turno per Alessandra Lucchino e Chiara Mormile, sconfitte rispettivamente dalla giapponese Emura 15-3 e dall’ungherese Laszlo 15-12. Stesso discorso per Arianna Errigo, all’esordio nel tabellone principale di una tappa di Coppa del Mondo di sciabola, eliminata dalla russa Sofia Pozdniakova, figlia di Stanislav, presidente della Confederazione europea di scherma, 15-4. Uscite venerdì altre cinque azzurre impegnate nella fase di qualificazione: Lucia Lucarini, Camilla Fondi, Rebecca Gargano, Sofia Ciaraglia e Martina Criscio. A superarle, rispettivamente, l’indiana Chadalavada 15-13, la canadese Page 15-10, l’ungherese Zahonyi 15-11, la russa Bolshakova 15-10, la sudcoreana Lee 15-13. Ecco tutti i risultati dal sito internet ufficiale della Federazione italiana scherma:

Coppa del mondo, sciabola femminile
Orleans, 18-20 novembre 2016

Finale
Brunet (Fra) – Kim Jiyeon (Kor) 15-7

Semifinali
Brunet (Fra) – Tamura (Jpn) 15-10
Kim Jiyeon (Kor) – Aoiki (Jpn) 15-11

Quarti
Tamura (Jpn) – Gregorio (ITA) 15-14
Brunet (Fra) – Vecchi (ITA) 15-5
Aoki (Jpn) – Voronina (Ukr) 15-9
Kim Jiyeon (Kor) – Gulotta (ITA) 15-8

Tabellone delle 16
Gregorio (ITA) – Zahonyi (Hun) 15-11
Vecchi (ITA) – Marcos (Esp) 15-10
Gulotta (ITA) – Socha (Pol) 15-14

Tabellone delle 32
Gregorio (ITA) – Lee Rajin (Kor) 15-13
Vecchi (ITA) – Ponich (Can) 15-9
Pusztai (Hun) – Battiston (ITA) 15-14
Gulotta (ITA) – Laszlo (Hun) 15-10

Tabellone delle 64
Gregorio (ITA) – Bunyatova (Aze) 15-6
Vecchi (ITA) – Wator (Pol) 15-3
Battiston (ITA) – Pag (Can) 15-10
Emura (Jpn) – Lucchino (ITA) 15-3
Lazlo (Hun) – Mormile (ITA) 15-12
Gulotta (ITA) – Chadalavada (Ind) 15-13
Pozdniakova (Rus) – Errigo (ITA) 15-4

Tabellone delle 64, qualificazione
Chadalavada (Ind) – Lucarini (ITA) 15-13
Errigo (ITA) – Mamontova (Ukr) 15-10
Page (Can) – Fondi (ITA) 15-10
Zahonyi (Hun) – Gargano (ITA) 15-11
Bolshakova (Rus) – Ciaraglia (ITA) 15-10
Lucchino (ITA) – Russo (Usa) 15-10
Lee (Kor) – Criscio (ITA) 15-13

Tabellone delle 128, qualificazione
Fondi (ITA) – Cieslar (Pol) 15-13
Criscio (ITA) – Pentek (Hun) 15-11

Fase a gironi
Arianna Errigo: 4 vittorie, 2 sconfitte
Rebecca Gargano: 4 vittorie, 2 sconfitte
Lucia Lucarini: 4 vittorie, 2 sconfitte
Camilla Fondi: 3 vittorie, 3 sconfitte
Chiara Mormile: 5 vittorie, 1 sconfitta
Alessandra Lucchino: 4 vittorie, 2 sconfitte
Sofia Ciaraglia: 4 vittorie, 2 sconfitte
Martina Criscio: 3 vittorie, 3 sconfitte
Michela Battiston: 5 vittorie, 1 sconfitta

Classifica (147)
1. Brunet (Fra), 2. Kim Jiyeon (Kor), 3. Tamura (Jpn), 3. Aoki (Jpn), 5. Gulotta (ITA), 6. Gregorio (ITA), 7. Vecchi (ITA), 8. Voronina (Ukr).
23. Battiston (ITA), 40. Mormile (ITA), 48. Lucchino (ITA), 52. Errigo (ITA), 69. Ciaraglia (ITA), 72. Gargano (ITA), 73. Lucarini (ITA), 86. Criscio (ITA), 89. Fondi (ITA).

  •   
  •  
  •  
  •