Sci alpino: Val Gardena, discesa allo ‘yankee’ Nyman. Terzo l’azzurro Paris

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli Segui

sci alpino

Si chiama pista Saslong, ma dovrebbero rinominarla pista Steven Nyman. Inizia con la vittoria dello stravagante americano (nella foto) il week end di gare italiane in Italia della coppa del mondo di sci alpino: in Val Gardena, il mormone di Salt Lake City non ha rivali. Tipino strano, questo Nyman. In sordina fino a due settimane fa, sulla mitica pista nostrana riesce sempre a risorgere: in carriera vanta 3 discese libere nel palmarès vinte tutte sulla Saslong. Alle spalle dello yankee, a 31 centesimi, l’asso norvegese Kjetil Jansrud, che con questo podio scavalca di nuovo Hirscher in vetta alla classifica generale. Grandissima prova dell’azzurro Dominik Paris, 3° a 1′”15 su una pista che, per sua stessa ammissione, non si sposa alla grandissima con le sue caratteristiche tecniche. L’altoatesino in discesa finora è sempre finito nei primi 5 e ha in cascina anche un podio in SuperG: segnali incoraggianti in vista dei mondiali di sci alpino di Vail a febbraio. Discreto 11° posto per Peter Fill, altro azzurro che non ama storicamente gli avvallamenti estenuanti della Saslong. Domani, sempre sul pendio gardenese, si replica in SuperG, domenica invece sarà la volta del gigante in Alta Badia.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere slalom gigante Santa Caterina Valfurva: streaming gratis e diretta tv Coppa del Mondo Sci alpino maschile