Sci di fondo: Pellegrino trionfa a Davos a cinque anni dall’ultima vittoria azzurra

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli Segui

sci di fondo

Per lo sci di fondo italiano domenica pre-natalizia da incorniciare. Dopo quasi 5 anni, l’inno di Mameli torna a risuonare in una prova di coppa del mondo di sci nordico grazie al successo di Federico Pellegrino nella sprint a tecnica libera di Davos. Era dal febbraio 2010 che un azzurro non trionfava: l’ultimo era stato Giorgio Di Centa a Canmore nel febbraio 2010. Perfetta la condotta di gara del 24enne aostano, ripescato per un pelo in semifinale, poi praticamente perfetto in finale. Alle sue spalle sono terminati  il russo Alexey Petukhov e il norvegese Finn Haagen Krogh

“Ho inseguito questa vittoria con tutte le mie forze – ha commentato l’azzurro (nella foto, in una gara dello scorso anno) al termine della gara in terra svizzera – e  visto che arriva in un periodo non positivo per la nostra squadra, spero che possa servire a risollevarci. Sono contento perché non avevo ancora vinto e stavolta ce l’ho fatta. La dedica va a tutti coloro che mi hanno seguito sin da piccolo: allenatori, skimen e fisioterapisti e a chi mi è stato vicino, compresa la mia fidanzata Greta Laurent a cui manca un pizzico di fiducia in questo periodo”. 

  •   
  •  
  •  
  •