SuperG Val Gardena: Paris secondo, Jansrud fuori portata

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui

Nel secondo giorno di gare in Val Gardena, con il Super G in programma, grande Italia, con il secondo posto di Dominik Paris che porta così a casa il terzo podio della stagione. Bene anche Innerhofer, per lui un rientro nelle posizioni che contano con il quinto posto finale (dopo i miglioramenti visti già ieri in discesa). Si rivede tra i primi dieci anche Matteo Marsaglia, al 7° posto. Ma davanti a tutti ancora una volta Jansrud.

Il norvegese, al quarto successo in cinque gare di velocità, è apparso sin dal primo intermedio di un altro pianeta. Avanti a tutti di quasi 80 centesimi già al secondo intermedio, all’arrivo il suo vantaggio su Paris si è ridotto a 46 centesimi, con il tempo finale di 1’33”87, ma dando sempre l’impressione di essere in tranquillità e in controllo rispetto all’azzurro. Sul gradino più basso del podio l’austriaco Reichelt. Uscito Feel, nelle retrovie finiscono invece Heel, non autore di una gara da ricordare, e Casse, apparso invece in ripresa nonostante un errore nelle ultime curve che gli ha impedito di entrare nei primi 15. Comunque l’Italia può sorridere ancora grazie al suo fuoriclasse delle discipline veloci: Dominik Paris.

  •   
  •  
  •  
  •