Mondiali sci nordico: staffetta 4×5, podio ‘Made in Scandinavia’. Norvegia imprendibile

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli Segui

mondiali sci nordico

Tutto secondo copione. Il quartetto delle donzelle norvegesi mette una toppa al “fattaccio” dei Giochi di Sochi e alla “Caporetto” di due giorni fa nella 10 km conquistando il terzo oro iridato consecutivo nella staffetta 4×5. Dire che la pattuglia vichinga ha dominato è eufemistico: già in prima frazione la Weng riduce il lotto delle squadre in lotta per il podio, mentre in seconda la Johaug manda fuorigiri tutto il resto del carrozzone. La Jacobsen amministra, e in quarta frazione Marit Bjorgen (alla 31esima medaglia tra Mondiali e Olimpiadi, la ventesima d’oro: superata Elena Vaelbe), chiude la pratica per il successo. Se l’oro è griffato Norvegia, anche il resto del podio è “Made in Scandinavia”: la Svezia riesce a recuperare dopo la caduta di Maria Rydqvist in terza frazione, e a vincere lo sprint per l’argento grazie alla volata bruciante di Stina Nilsson. Bronzo alla Finlandia, che in prima frazione fa la voce grossa con Saarinen, per poi vivacchiare nelle altre tornate fino alla volatona dove Krista Pärmäkoski riesce soltanto a prendere la targa della sopracitata svedese. Mesto 9° posto per il quartetto italiano: Francesca Baudin, Virginia De Martin Topranin, Marina PillerIlaria Debertolis ce l’hanno messa tutta, ma non sono riuscite a far meglio dell’8° posto del 2013 nei mondiali di sci nordico in Val di Fiemme.

STAFFETTA 4×5 KM FEMMINILE FALUN 2015 – CLASSIFICA FINALE
1. NORVEGIA (Weng, Johaug, Jacobsen, Bjørgen) 49:04.7
2. SVEZIA (Bleckur, Kalla, Rydqvist, Nilsson) +29.2
3. FINLANDIA (Saarinen, Niskanen, Roponen, Pärmäkoski) +30.8

 

  •   
  •  
  •  
  •