Risultati sci alpino: a Bansko Fenninger-bis. Brilla l’Italia: Curtoni quinta

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli Segui

risultati sci alpino

“Bansko” di prova, verrebbe da dire. L’Italia dello sci femminile pare aver fatto tesoro delle disfatte seriali dei mondiali di Vail. In Bulgaria, dove finalmente ha fatto capolino il sole, nel SuperG il team azzurro piazza ben quattro atlete nelle prime 15. Un segnale importante, a dimostrazione che il materiale umano su cui lavorare c’è. A partire da Elena Curtoni (foto): la lombarda chiude la sua discesa al 5° posto, eguagliando il suo miglior piazzamento di sempre in coppa del mondo di sci alpino. A 28 centesimi da Lindsey Vonn, oggi terza: il podio è sempre più vicino. Nona Nadia Fanchini, che sta crescendo, al pari di Francesca Marsaglia, dodicesima. Ottimi segnali anche da Federica Brignone, quindicesima col pettorale 50: è la vittoria dei numerosi addetti ai lavori che sostengono da almeno un triennio che la figlia di Ninna Quario può ottenere buoni risultati anche nelle prove veloci.

In vetta, invece, è sempre più epico il duello rusticano tra Anna Fenninger e Tina Maze. L’austriaca, in forma strepitosa, concede il bis dopo il successo in supercombinata. La slovena però risponde colpo su colpo, chiudendo seconda a 16 centesimi. Ora il suo vantaggio sulla bella Anna è di soli 44 punti e mancano soltanto 8 gare al termine della stagione. In SuperG e gigante allo stato attuale la Fenninger pare imbattibile, in discesa libera le due si equivalgono, mentre lo slalom sulla carta è favorevole alla slovena visto che abitualmente la Fenninger nemmeno gareggia in questa specialità. Però, sia ad Are fra due settimane, sia nelle finali di Meribel, l’austriaca si cimenterà anche tra i rapid gates dopo la manche mostruosa di ieri in combinata. Fare pronostici ora è pressoché impossibile: sabato e domenica a Garmisch sono in programma una discesa e un SuperG: chi sbaglierà di meno si porterà a casa la boccia di cristallo.

  •   
  •  
  •  
  •