La 66^ edizione del Trofeo Parravicini la vincono Ferrari Barazzuol e Carlotta Cortese e Paola Pezzoli

Pubblicato il autore: Guido Baroni Segui

Nello stupendo anfiteatro del Rifugio Calvi a Carona in Valle Brembana (Bergamo) ieri  si è disputa tata la 66^ edizione del Trofeo Parravicini, ultima prova valevole per la Coppa Alpi di sci alpinismo, organizzata dal Cai Bergamo in collaborazione  con il Comune  e dalla Pro Loco di Carona.  I responsabili della corsa hanno preparato nei giorni precedenti la gara  il percorso nel suo tracciato originale bello e sicuro,  ma gli atleti causa il tempo non buono  e nuvoloso non  hanno potuto godere della bellezza del tracciato in quanto la visibilità non è stata della migliori.                                                                Il percorso della gara ha avuto un dislivello di 1600 metri con  cinque salite per un totale di 14 chilometri. Un percorso tecnico e divertente che ha previsto il passaggio  sul monte Madoninno e della vetta del Cabianca, luoghi simbolo dell’Alta Val Brembana. Subito dopo il via  Filippo Beccari e Filippo Barazzuol balzano in testa al gruppo, dietro a loro c’è  la coppia formata da Fabio Pasini e Richard Tiraboschi sale tenendo nel mirino i due battistrada, poco dietro Norman Gusmini e Matteo Bigotti.                                                                                                                                                                      In campo femminile Carlotta Cortese e Paola Pezzoli al termine della prima salita si piazzano subito prime.  Il duo Beccari-Barazzuol continuano la loro cavalcata, mentre le montagne che si affacciano sulla conca del rifugio Calvi sono ancora nascoste nelle nuvole,  appena  dietro c’è la coppie Pasini-Tiraboschi e Gusmini-Bigotti. Arrivati nella   terza salita, che finisce sul   Cabianca  sono ancora per primi Beccari-Barazzuol, a  due minuti ci sono  Pasini-Tiraboschi. In terza posizione a otto minuti  c’è  la coppia Gusmini-Bigotti.                                                                                                                           Nella spettacolare discesa del canale Nord del Cabianca nessuna squadra ha particolari problemi e quindi le posizioni rimangono invariate. In campo femminile Carlotta Cortese e Paola Pezzoli non lasciano  la prima posizione. Beccari-Barazzuol dopo aver affrontato le due brevi salite volano meravigliosamente l’ultima discesa tagliando il traguardo con il tempo di 1:47’30’’, Fabio Pasini e Richard Tiraboschi confermano la seconda posizione con in tempo di 1:50’22.                                           Al terzo posto  del podio i giovanissimi Matteo Bigotti e Norman Gusmini con il tempo di 1:58’36’’. Mattia e Filippo Curtoni e Marzio Bondioli in coppia con Riccardo Donati sono rispettivamente quarti e quinti. La gara femminile finisce  con la vittoria Carlotta Cortese e Paola Pezzoli che tagliano il traguardo a mani alzate con il tempo di 2:55’04’’.  A Carona si conclude  questa 66^ edizione, con il Comitato Organizzatore che ha fatto di tutto per mantenere il percorso originale, mantenendo intatta la tradizione che vuole lo scialpinismo nel senso più vero  del termine.

  •   
  •  
  •  
  •