Sci Alpino, Slalom Gigante Femminile (Soelden): Lista di Partenza

Pubblicato il autore: Francesco Blasi Segui

sci alpino-italia
Si comincia. La lunga stagione invernale di Sci Alpino prende il via da Soelden con lo slalom gigante femminile. Nella lista di partenza l’atleta che romperà il ghiaccio è la tedesca Viktoria Rebensburg. Poi al cancelletto di partenza della pista austriaca denominata Rettenbach, che parte da 3.040 metri di altitudine per finire a 2.670 metri, si susseguiranno altre 70 atlete. Segno che il movimento femminile è ben corposo anche nelle discipline più tecniche. Tra le più attese c’è Eva Maria Brem padrona di casa che partirà con il 4, poi l’americana Mikaela Shiffrin con il 5, la svedese Sara Hector con il 6. E a seguire: la lussemburghese Tina Weirather con il 7, la canadese Marie-Pier Prefontaine con l’8, le due svedevi Frida Hansdotter e Maria Pietila Holmner rispettivamente con il 10 e l’11, quindi un duetto norvegese con Nina Loseth e Ragnhild Mowinckel con il 12 e il 13, l’austriaca Michaela Kirchgasser con il 14, la francese Tessa Worley con il 15 e la svizzera Lara Gut con il 16.

Capitolo italiane. Sono 10 le azzurre che si lanceranno dal cancelletto di partenza della prima gara della Coppa del Mondo di Sci Alpino in programma sulle nevi austriache di Soelden. Questo l’ordine di partenza delle nostre portacolori che se anche non sono super favorite per la vittoria finale cercheranno di dire la loro nella prima gara stagionale: col 2 Federica Brignone, col 3 Nadia Fanchini, col 9 Irene Curtoni, col 17 Manuela Moelgg, col 18 Marta Bassino, col 21 Francesca Marsaglia, col 22 Nicole Agnelli, col 23 Elena Curtoni, col 29 Karoline Pichler, col 42 Sofia Goggia.

Bisogna però subito dire che se la Coppa del Mondo di Sci Alpino senza la Fenninger perde la massima favorita, allo stesso tempo il primo slalom gigante stagionale, che arriva in un periodo in cui la preparazione delle atlete è da rifinire, è assolutamente fuori da qualunque pronostico. Infatti si potrebbe puntare sull’americana Shiffrin che qui ha centrato la sua unica vittoria tra le porte larghe, ma mai dimenticare la tedesca Brem che l’anno scorso è salita sul podio proprio in Austria e poi ha chiuso al secondo posto nella classifica di Coppa di Slalom Gigante. E poi come non citare le tedesche Hector e Rebensburg: insomma un lotto di partenti che lascia con il fiato sospeso.

E proprio l’emozione della prima gara di uno sport, come lo Sci Alpino, che ritorna dopo tanta pausa richiamerà il pubblico delle grandi occasioni dinanzi alla televisione. Tutti attaccati a Rai Sport ed Eurosport che seguiranno lo slalom gigante di Soelden in diretta. La prima manche inizia alle ore 9.30, mentre la seconda alle ore 12.45. Il tifo è già bello carico nella patria degli sport sulla neve, ma i nostri occhi come di tutti gli sportivi italiani saranno puntati su Brignone e Fanchini che ci possono subito regalare una grande gioia e far iniziare il nuovo corso azzurro con un almeno un podio che vorrebbe dire dare grande morale all’intero movimento che deve riprendersi dallo scorso Mondiale fallimentare.

  •   
  •  
  •  
  •