Aspen, Peter Fill straordinario. Secondo sul podio per un solo centesimo

Pubblicato il autore: Valeria Rosa Segui

Peter Fill Aspen
COPPA DEL MONDO DI SCI LAKE LOUIS – Un fantastico Peter Fill ha conquistato la seconda posizione sul podio nella discesa libera alla Coppa del Mondo di sci di Aspen. Sulla pista di Lake Louis l’altoatesino ha condotto una gara straordinaria arrivando alle spalle del campione Aksel Lund Svindal per un solo centesimo. Il terzo scalino del podio va allo statunitense Travis Ganong, terzo con 36” di ritardo.
La giornata ad Aspen si è conclusa positivamente per lo sci italiano. Dominik Paris è arrivato settimo, mentre Christof Innerhofer, che si è classificato dodicesimo, ha mostrato in alcuni tratti di pista, quel modo di sciare che lo ha reso grande. La speranza è quella di rivederlo presto sul podi.

LA GARA – Nel 2008 la neve di Lake Louis aveva portato fortuna a Peter Fill. È proprio qui che aveva vinto il suo primo titolo in Coppa del Mondo, ed anche ieri la gara dell’azzurro è stata praticamente perfetta. Lui stesso era consapevole di averla interpretata in modo eccellente: “Avevo buone sensazioni – ha dichiarato – ma non pensavo di ottenere questo risultato. Ho sciato bene ed ho preso velocità. Ho rischiato, sono andato tutta”. Fill, con un tempo di 1’47”30, è rimasto in prima posizione per gran parte della gara, alle sue spalle ha visto arrivare uno dopo l’altro i discesisti favoriti come Paris, Fayed e Jansru, ma all’ultimo, come una valanga, Svindal è arrivato al traguardo con in 1’47”29, un solo centesimo di vantaggio sull’italiano. Il norvegese ha posto il primo tassello per conquistare l’ottavo titolo nella specialità, e per consacrarsi tra i mostri sacri dello sci.
Consapevole del grande valore dell’avversario, l’altoatesino si è detto comunque soddisfatto della sua gara: “Quel centesimo brucia un po’, ma la stagione è lunga e cominciare con un podio mi dà fiducia”.
Peter Fill nella giornata di oggi sarà impegnato nel SuperG, gara nel quale non sente la stessa sicurezza che ieri lo ha fatto volare sul podio: “In discesa ho ottime sensazioni con gli sci – ha dichiarato l’azzurro – nel SuperG sento che mi manca ancora qualcosa, ma domani ci proverò”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere slalom gigante Santa Caterina Valfurva: streaming gratis e diretta tv Coppa del Mondo Sci alpino maschile