Gigante di Val d’Isere, Hirscher senza rivali

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado

sci_hirscher_getty (1)Terza vittoria consecutiva per l’austriaco Marcel Hirscher  che ha vinto il Gigante disputato in Val d’Isere. Per il campione austriaco si tratta del terzo sigillo dopo quelli messi tra le porte larghe e in superG a Beaver Creek. La Coppa del Mondo di sci alpino è tornata in Europa dopo la parentesi Nord americana ed ha visto immutata , almeno per quanto riguarda i maschi,  la gerarchia di questa prima fase di stagione. Hirscher sembra di un altro pianeta con la sua classe e la sua tecnica.   In Francia l’austriaco ha preceduto il tedesco  Felix Neureuther e il francese Muffat-Jeandet.  Nella gara che ha visto in difficoltà un altro grande specialista del Gigante ( l’americano Ligety, fuori dalla seconda manche e con problemi alla schiena) buona prestazione per due azzurri. Giovanni Borsotti ha chiuso al sesto posto nella classifica generale mentre ottavo, a pari merito con Steve Missilier, Roberto Nani. Tante ” vittime ” illustri ha fatto, invece, il Face de Bellevarda sul quale sono caduti, tra gli altri, il norvegese Henrik Kristoffersen ed il francese Thomas Fanara.  Per quanto riguarda gli altri italiani in gara Moelgg 15°, Eisath 17°, Maurberger 21° e Tonetti 22°. Soddisfazione a fine discesa per Borsotti. ” Finalmente sono riuscito a sciare come faccio in allenamento ed i risultati si sono visti.  Dà soddisfazione riuscire a fare una buona prova in una delle piste che mi piace di più”.

 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •