Sci, Coppa del Mondo: Shiffrin cade in riscaldamento. Salta il gigante a causa dell’infortunio

Pubblicato il autore: Silvia Campagna


Questa mattina, durante la fase di riscaldamento poco prima dell’inizio della gara di gigante in Coppa del Mondo di sci, in corso ad Aare, Svezia, la campionessa statunitense Mikaela Shiffrin si è infortunata a causa di una rovinosa caduta, schiantandosi contro le reti ad alta velocità. L’atleta ventenne è stata immediatamente trasportata presso l’ospedale di Ostersund a causa di forti dolori al ginocchio destro, così da sottoporsi ad accertamenti.  Secondo le prime notizie, i primi esami medici a cui la Shriffrin è stata sottoposta lasciano presupporre uno stiramento al legamento interno del ginocchio destro, ma la campionessa verrà sottoposta ad ulteriori accertamenti medici in serata.
La Shiffrin, fin qui seconda in Coppa del Mondo alle spalle della connazionale Lindsey Vonn per un distacco di soli quattro punti, non ha potuto quindi prendere parte alla gara di slalom gigante il cui inizio è stato posticipato proprio a causa dell’accaduto. Anche la partenza della gara è stata abbassata a causa di forti raffiche di vento ad alta quota.
La prima manche dello slalom si è conclusa in tarda mattinata e ha visto al comando Lindsey Vonn con il tempo di 1’03.29. Al secondo posto e terzo posto rispettivamente la svedese Frida Hansdotter e l’austriaca Eva-Maria Brem. L’azzurra Federica Brignone ha chiuso un sesta posizione.
Nella seconda manche, da poco conclusasi, l’azzurra riesce a salire sul podio: l’imbattibile Lindsey Vonn si riconferma al primo posto, al secondo la Bree e al terzo la nostra Federica Brignone.

  •   
  •  
  •  
  •