Sci, discesa libera amara a S. Caterina: trionfa Theaux, Innerhofer quarto e sfortunato

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli

sci discesa libera s. caterinaDiscesa libera amara in Valtellina per il clan azzurro della coppa del mondo di sci. A Santa Caterina Valfurva, è la Francia a gioire con il successo di Adrien Theaux (foto), che sulla Deborah Compagnoni si porta a casa la sua terza libera in carriera distanziando di oltre un secondo Hannes Reichelt, veterano austriaco a suo agio sul tracciato lombardo. Sorpresissima in casa Francia per David Poisson, che scalza dal podio l’azzurro Cristof Innerhofer: l’altoatesino, grande favorito dopo le prove roboanti dei giorni scorsi, a metà percorso impatta su un palo che gli rimane attaccato alla tuta per parte della gara. Riesce comunque a concludere la prova nonostante la maschera spostata che lo costringe a scendere al buio, ma a 1″22 è solo quarto: un peccato, perché senza questo inconveniente avrebbe sicuramente duellato con Theaux per la vittoria. Più indietro sua maestà Aksel Lund Svindal, non a suo agio sulla pista valtellinese ma comunque settimo. Sfortunate le prove degli azzurri Peter Fill e Dominik Paris: al primo si sgancia uno sci in una curva verso sinistra, il secondo finisce fuori linea e arriva al traguardo con un ritardo di una vita. Benino Heel, che conquista punti preziosi: la coppa del mondo uomini tornerà in scena il giorno dell’Epifania sempre sulla compagnoni con il recupero dello slalom di Zagabria.

  •   
  •  
  •  
  •