Sci, Lara Gut concede il bis in Val d’Isère. Fuori la Vonn, male le azzurre

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli Segui

gut1 (1)E’ una fucina di sorprese il week end francese di coppa del mondo di sci femminile. Nella discesa libera l’elvetica Lara Gut (foto) bissa il successo di ieri in combinata: la bionda del canton Ticino incamera così altri 100 preziosi punti che la rilanciano e non poco in graduatoria generale. La notizia di giornata è l’uscita dal tracciato di Lindsey Vonn: la fuoriclasse americana, in vantaggio agli intermedi, viene scaricata in aria da una compressione e salta una porta. Poco male: riesce a non cadere ed è quello che conta. La festa svizzera si completa col secondo posto di Fabienne Suter, mentre al terzo si issa la canadese Larisa Yurkiw, una certezza ormai. Una gara spettacolare quella di Val d’Isère, su una pista tra le più difficili e toste del circuito femminile per quanto riguarda la velocità. Dicevamo della classifica: ora la Vonn ha 480 punti, contro i 478 della Gut: nel gigante di domani c’è da aspettarsi scintille tra le due, se si calcola che la Gut tra le porte larghe ha vinto il gigante americano di Aspen e la Vonn quello svedese di Aare. Però ormai è certo: abbiamo un grande duello e una coppa apertissima. Gara da dimenticare in tutto e per tutto quella delle azzurre, tutte attardate e spaesate: la migliore è Elena Curtoni, solo 19esima. Così non va proprio.

  •   
  •  
  •  
  •