Sci, Coppa del Mondo: Hirscher vince lo slalom. Flop azzurro

Pubblicato il autore: Silvia Campagna Segui

sci_hirscher_getty (1)

COPPA DEL MONDO DI SCI MASCHILE – SLALOM

L’austriaco Marcel Hirscher vince il suo primo slalom di stagione di Coppa del Mondo di Sci MascHile a Santa Caterina Valfurva (tappa che ha sostituito quella di Zagabria, saltata a causa di assenza di neve).
Dopo una prima manche che ha visto in testa il russo Aleksandr Khoroshilov con il tempo di 58”33, a 7 centesimi di vantaggio dal norvegese Henrik Kristoffersen e a 10 da Hirscher, l’austriaco trionfa in seconda manche col tempo di 56”11. Chiude quindi con 1’54”54, davanti ad Henrik Kristoffersen (quinto nella seconda discesa, e secondo con 21 centesimi di ritardo sull’austriaco) e al russo Aleksandr Khoroshilov (sesto nella seconda discesa, e terzo con 32 centesimi di ritardo. Per lui si tratta del primo podio stagionale). Al quarto e quinto posto rispettivamente i due tedeschi Dopfer e Neureuther, entrambi a 1”07 da Hirscher; in sesta posizione lo svizzero Yule con ritardo di 1”38 e suo miglior risultato in carriera; settimo e ottavo posto per i francesi Lizeroux e Pinturault; nono l’austriaco Marc Digruber e decimo  il norvegese Sebastian Foss Solevåg.
Per Hirscher si tratta della 36ª vittoria in carriera in Coppa del Mondo e 17ª in slalom, grazie alla quale torna in testa alla classifica di Coppa del Mondo con 721 punti.

Per gli azzurri si è invece trattato di un vero flop, sia in prima che in seconda manche. Sembrano lontanissimi i tempi in cui i nostri atleti trionfavano nello slalom.
In prima manche la migliore prestazione azzurra è stata quella di Stefano Gross, con una discesa che lo ha piazzato al diciassettesimo posto. Giuliano Razzoli chiude al ventiduesimo posto a causa di un grave errore che lo ha portato quasi a fermasi in piano. Ventiquattresima posizione per Riccardo Tonetti, trentesima per Patrick Thaler e trentunesima per Roberto Nani, il primo dei non qualificati per soli 3 centesimi di distacco. Fuori invece Andrea Ballerin, Tommaso Sala e Manfred Moelgg, quest’ultimo uscito alla quarta porta a causa di uno scivolone che gli ha fatto sbattere il fianco sinistro contro la base di un palo (riporta un trauma alla cresta iliaca, fortunatamente nulla al ginocchio sinistro, ma è stato comunque trasportato all’ospedale di Sondalo per ulteriori accertamenti).
La seconda manche degli azzurri è stata ugualmente deludente. La migliore prestazione è sempre quella di Stefano Gross, solo dodicesimo a 1”99; quattordicesimo posto per Patrick Thaler a 2”04, che risale così dalla trentesima posizione, e ventitreesimo per Riccardo Tonetti a 2”77. Giuliano Razzoli, nonostante una buona partenza, si sbilancia poco prima di arrivare al traguardo e cade a terra, gettando via un probabile posizionamento tra i primi dieci.

CALENDARIO DELLE PROSSIME GARE:

COPPA DEL MONDO DI SCI MASCHILE:

– sabato 9 gennaio 2016: Slalom Gigante (ore 10:30) – Adelboden (Svizzera)
– domenica 10 gennaio 2016: Slalom (ore 10:30) – Adelboden (Svizzera)
– venerdì 15 gennaio 2016: Super Combinata (ore 10:30) – Wengen (Svizzera)
– sabato 16 gennaio 2016: Discesa libera (ore 12:30) – Wengen (Svizzera)
– domenica 17 gennaio 2016: Slalom (ore 10:30) – Wengen (Svizzera)

COPPA DEL MONDO DI SCI FEMMINILE:

– sabato 9 gennaio 2016: Discesa libera (ore 9:30) – Sankt Anton am Arlberg (Austria)
– domenica 10 gennaio 2016: Super G (ore 11:30) – Sankt Anton am Arlberg (Austria)
– martedì 12 gennaio 2016: Slalom (ore 17:45) – Flachau (Austria)
– sabato 16 gennaio 2016: Slalom Gigante (ore 10:30) – Ofterschwang (Germania)
– domenica 17 gennaio 2016: Slalom (ore 9:30) – Ofterschwang (Germania)

  •   
  •  
  •  
  •