Sci, podio tutto francese in combinata. Vince Pinturault, Hirscher Svindal fuori entrambi

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli Segui

pint
Stavolta lo slalom della combinata è uno speciale vero, e tornano a gioire gli specialisti dei rapid gates. A Kitzbuhel, nel tempio della coppa del mondo di sci, finisce zero a zero la contesa tra Marcel Hirscher e Aksel Lund Svindal: il primo inforca ma fa finta di niente e arriva al traguardo. Il secondo perde uno sci dopo 5 porte e chiude a secco di punti dopo il bottino pieno nel super-G di questa mattina. Il podio parla tutto francese: vince Alexis Pinturault (foto), specialista vero della combinata e bravo a fare il vuoto in slalom, e dietro di lui finiscono Muffat-Jeandet e Marmillot-Blondin, il primo slalomista che si difende nella velocità e il secondo velocista che si difende tra i pali stretti. Lo spettacolo, per carità, è ben altra cosa: meteo permettendo, l’appuntamento per lo sci vero sarà con la discesa libera della Streif, appuntamento clou di questa stagione priva di mondiali e olimpiadi. Gli italiani si difendono, con Paris 7° che trova morale in vista della libera che lui a Kitz ha già vinto. Più indietro Tonetti e Innerhofer, fuori Fill. La coppa resta apertissima: Svindal guida con 107 lunghezze su Hirscher, e domani potrò incrementare ancora. L’austriaco invece cercherà il podio nello slalom di domenica dopo l’harakiri in quella di Wengen 6 giorni fa.

  •   
  •  
  •  
  •