Sci, slalom femminile di Flachau: la Zuzulova concede il bis, italiane indietro

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli Segui

sci flachau slalom
Flachau-bis sorride ancora alla Slovacchia: è Veronika Velez-Zuzulova (foto) a bissare il successo di martedì in slalom speciale sulla pista austriaca intitolata al fuoriclasse Hermann Maier. La veterana slovacca, al 4° successo in carriera, sta vivendo un’autentica seconda giovinezza tra i pali stretti: seconda dopo la prima manche, nella seconda discesa di Flachau sbaraglia la concorrenza mollando a tutta sul pendio non impossibile e su una neve birichina. Dietro di lei, la sultana dei secondi posti, quella Frida Hansdotter che difende i colori della Svezia e soprattutto il pettorale rosso di leader di specialità. Al terzo posto ancora Slovacchia, con la giovanissima Petra Vhlova che si conferma la grande novità del circo rosa tra i rapid gates, dopo l’inatteso successo di Aare e il podio in quel di Lienz tra Natale e Capodanno.

Flachau: le italiane

Piove, o meglio nevica sul bagnato in casa Italia: le azzurre non vanno oltre gli sbiaditi piazzamenti di Chiara Costazza (16° posto) e Irene Curtoni (18°), palesando ancora limiti di tenuta nell’arco dell’intera manche dove le sbavature si sprecano. Sulla coppa del mondo di sci femminile aleggia il fantasma della Shiffrin: l’americana ha annunciato che potremmo rivederla al cancelletto forse già in questa stagione. Quando tornerà il gatto, i topi con ogni probabilità non balleranno più. Domenica toccherà alle gigantiste, sempre sulla pista austriaca.

  •   
  •  
  •  
  •