Snowboard: Doppio Podio per Michela Moioli – VIDEO

Pubblicato il autore: Senio Calvetti Segui

moioli

 

Doppio podio per Michela Moioli a Feldberg, adesso l’atleta bergamasca è al secondo posto in classifica generale dietro la francese Loccoz.

Weekend strepitoso per la snowboarder Michela Moioli che sulle nevi di Feldberg è riuscita a conquistare un doppio podio. L’atleta bergamasca si è piazzata al secondo posto nella giornata di sabato ed è arrivata terza nella finale di domenica, dimostrando di trovarsi particolarmente a suo agio nel formato sprint della Coppa del Mondo, resosi necessario a causa della poca neve presente sulla pista tedesca di Feldberg.

Nella gara di sabato Michela Moioli si è piazzata al secondo posto, superata dalla ceca Eva Samkova (detentrice dell’oro olimpico, conquistato a Sochi), terza posizione per la francese Chloe Trespeuch. Decisamente più combattuta e avvincente la finale di domenica, decisa al fotofinish e che ha visto trionfare la francese Nelly Moenne Loccoz, davanti all’altra francese Chloe Trespeuch, che migliora così la prestazione di sabato; terzo posto per la ventenne di Alzano Lombardo che è riuscita ad imporsi in volata sull’americana Lindsey Jacobellis, sull’australiana Belle Brockhoff e sulla canadese Tess Critchlow.

La Moioli, che in classifica generale si trova adesso al secondo posto con 1800 punti a 700 punti di distanza dalla francese Loccoz, prima con 2500 punti, ha dichiarato: “La pista era estremamente difficile, ma mi sentivo molto bene. Ero convinta di poter fare un bel risultato e volevo raggiungerlo a tutti i costi e per tutti gli allenamenti fatti, anche se in questa stagione ho disputato poche gare. La pista era cortissima è stato come cimentarsi in una nuova specialità. In finale ho rischiato di cadere, perché sono atterrata fuori equilibrio dopo un salto, è stata la svolta. La Samkova è la campionessa olimpica in carica, è molto difficile batterla, ma il livello è molto alto e ognuna può giocarsela ad ogni gara

Per l’atleta bergamasca si tratta del quinto podio in carriera, ma la cosa più importante è che è riuscita a dimostrare ancora una volta di essersi completamente rimessa dopo il brutto infortunio, in cui aveva riportato la rottura dei legamenti, di Sochi 2014.

Per quel che riguarda la sessione maschile a trionfare è stato il francese Pierre Vaultier che ha preceduto il russo Nikolay Olyunin, terzo posto per Lluis Marin Tarroch che conquista così un memorabile podio per la Repubblica di Andorra. Non benissimo gli azzurri con Omar Visentin, escluso in semifinale, che chiude al decimo posto; mentre sono stati esclusi ai quarti Luca Matteotti, diciassettesimo posto per lui, e Lorenzo Sommariva, ventunesimo. Sono invece usciti agli ottavi Emanuel Perathoner, trentesimo, Michele Godino, trentatreesimo, e Tommaso Leoni, trentaseiesimo. Non è invece riuscito a superare le qualifiche della mattina Fabio Cordi, piazzatosi al cinquantottesimo posto.

Il prossimo appuntamento con la Coppa del Mondo di Snowboardcross è fissato per il 20 Febbraio sulle piste di Sunny Valley, in Russia. Successivamente si gareggerà, il 27 Febbraio a PyeongChang (KOR), il 5 Marzo a Veysonnaz (SUI), il 12 Marzo a Squaw Valley (USA) e il 20 Marzo a La Molina (SPA), ultima data della Coppa del Mondo prima della chiusura della stagione.

  •   
  •  
  •  
  •