Coppa del Mondo di sci, Lindsey Vonn ci prova

Pubblicato il autore: Mario Massimo Perri Segui
La campionessa statunitense, Lindsay Vonn

La campionessa statunitense, Lindsay Vonn

Riparte domani, da Hinterstoder, in Austria, la Coppa del mondo di sci maschile. Ci sarà, infatti, il recupero del gigante di Adelboden. Dopo cinque anni torna si torna a gareggiare su questa pista. L’ultima volta era stata nel 2011, quando il beniamino di casa Philipp Schoerghofer riuscì ad imporsi nel gigante. La prima manche è prevista alle 9:30, la seconda alle 12:30. Nella località austriaca, tra venerdì e domenica, si svolgeranno tre gare: oltre al recupero, sabato ci sarà un Super-G e domenica un altro gigante. Il leader della classifica generale Marcel Hirscher proverà a dare la frustata decisiva per cercare di conquistare la sua quinta Coppa del Mondo consecutiva, che rappresenterebbe un record storico per lo sci alpino. Nessuno, invero, è mai riuscito in questa impresa. L’austriaco dovrà guardarsi le spalle dal francese Alexis Pinturault, forse lo sciatore più in forma del momento.
Da segnalare le preoccupazioni degli organizzatori sorte a causa delle condizioni meteo. Dato il forte sbalzo termico di Hinterstoder è stata cancellata la scialta libera in pista, in modo da tenere al riparo il fondo gara.

GLI ITALIANI – Max Blardone, domani, andrà a caccia di un altro podio dopo il terzo posto conquistato nel gigante di Naeba, in Giappone. Il 36enne piemontese ha annunciato il suo ritiro a fine stagione e farà di tutto per cercare di portare a casa piazzamenti di primo piano nei due giganti austriaci. Altri italiani che possono ambire al conseguimento di un risultato importante sono Roberto Nani (in attesa del primo podio stagionale), Florian Eisath e il veterano Manfred Moelgg.

SABATO SUPER-G – Resta viva la lotta alla conquista della Coppa di specialità. Nonostante l’assenza per il brutto infortunio, il norvegese Aksel Lund Svindal sembra avere un vantaggio rassicurante sui suoi inseguitori, l’americano Weibrecht ed il connazionale Kilde. Entrambi potrebbero approfittare dell’assenza del gigante scandinavo per accorciare le distanze nella classifica del super-g, dove, a tre gare dal termine della stagione, devono recuperare – rispettivamente – 120 e 125 punti a Svindal. Le speranze azzurre sono riposte in Peter Fill, autore, fin qui, di quella che è – forse – la migliore della sua carriera e in Dominik Paris, che si trova nel suo miglior momento. Una bella soddisfazione per il 34enne nativo di Bressanone. Comunque, quella austriaca resta una gara apertissima. Infatti, data l’assenza del campione norvegese, non ci sono favoriti.

DONNE – Anche per lo sci femminile si tratta di un ritorno su una pista nella quale non si gareggiava da quattro anni. E’ la seconda volta nella sua storia che si va sulle piste innevate del Principato di Andorra, a Soldeu. Sabato ci sarà il Super-g e domenica la combinata alpina. Favorita d’obbligo è, senza alcun dubbio, la campionessa Lindsey Vonn, prima in classifica generale, ma seguita da vicino dalla svizzera Lara Gut. Le nostre portabandiera di punta saranno Nadia ed Elena Fanchini, Federica Brignone, Irene Curtoni, Marta Bassino e Francesca Marsaglia.

DOVE VEDERE LO SCI IN TV – I canali televisivi che permettono di seguire le gare di sci sono Eurosport (visibile su Sky ai canali 311 e 312 e Mediaset Premium, ai canali 372 e 373), Raisport 1 e Raisport 2 (canale 57 e 58 del digitale terrestre).

  •   
  •  
  •  
  •