Sci, nel super-G di Garmisch acuto della Gut. Vonn terza, Fanchini ottava

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli Segui

sci gut vonn
Quando meno te lo aspetti, ecco la zampata di Lara Gut (foto). La bionda elvetica, grande sfidante di Lindsey Vonn nella coppa del mondo femminile, cancella mentalmente con un colpo di spugna la sbiadita prestazione nella discesa libera di ieri e va a conquistarsi con cattiveria il super-G di Garmisch. Sulla pista bavarese, la 24enne di Comano conquista il suo successo numero 17 nel circo rosa (l’ottavo in super-g) e tiene aperti i giochi per ciò che riguarda la sfera di cristallo. Alle sue spalle, a 15 centesimi, l’idolo di casa Viktoria Rebensburg, al secondo podio in due giorni, e a seguire sua maestà Lindsey Vonn a 23 centesimi. Il mancato urrà dell’americana è forse la notizia del giorno più della vittoria della Gut: ora la campionessa di Saint Paul 1060 punti in classifica, contro i 973 della svizzera e gli 820 della tedesca. Insomma, giochi tutti aperti senza se e senza ma. In casa Italia, ottavo posto per Nadia Fanchini, stabilmente nelle dieci ma non in grado di sbloccarsi e piazzare una prova da podio. Benissimo, invece, Federica Brignone: la valdostana chiude nona dimostrando sempre più feeling con questa specialità. Con un lavoro specifico nella prossima stagione potrà puntare al podio anche in super-g. Prossimo appuntamento con le donne a Crans Montana in Svizzera.

  •   
  •  
  •  
  •