Sci alpino, Marsaglia si rompe il crociato: stagione già finita prima di cominciare?

Pubblicato il autore: Mario Massimo Perri Segui

Sci alpino, Matteo Marsaglia (nella foto) si infortuna gravemente in Cile, dove stava effettuando la preparazione. Rottura del crociato per lui. Stagione già finita?

Sci alpino, Matteo Marsaglia (nella foto) si infortuna gravemente in Cile, dove stava effettuando la preparazione. Per lui stagione già finita?

Sci alpino, Matteo Marsaglia (nella foto) si infortuna gravemente in Cile. Stagione finita?

Una brutta tegola si abbatte sullo sci alpino nostrano: Matteo Marsaglia ha subito la rottura del legalmento crociato mentre stava effettuando la preparazione atletica in Cile. Inizialmente, si pensava ad una banale distorsione, ma, in seguito agli esami effettuati a Milano da due medici della Commissione Medica Fisi, è emersa la rottura del crociato del ginocchio destro. Si teme un lungo stop, che potrebbe costare caro allo sciatore romano.

Sci alpino, rottura del crociato per Matteo Marsaglia

Quando si trovava sulle nevi di Valle Nevado, in Cile, il trentunenne romano si è scontrato su una porta. Ciò gli ha causato un movimento innaturale del ginocchio, che lo ha costretto ad interrompere la preparazione in vista della stagione 2016/17 di sci alpino e a tornare in Italia, a Milano, dove lo sciatore si è sottoposto a tutti i controlli del caso. La risonanza magnetico non ha lasciato alcuna speranza a Marsaglia: rottura del crociato anteriore e lesione meniscale. Probabili sei mesi di stop e addio ai sogni di gloria legati alla stagione agonistica, ormai alle porte (si inizierà a fine ottobre con il gigante di Solden, in Austria). In linea di massima, lo sciatore romano potrebbe tornare a disposizione per fine febbraio, ma è probabile che deciderà di non correre alcun rischio e di preservarsi in vista della successiva stagione. Non è il primo infortunio serio nella carriera di Marsaglia, contorniata da tanta sfortuna. Lo sciatore romano non gareggia dallo scorso 7 febbraio, quando una caduta nel Super-G preolimpico di Coppa del Mondo (sulle nevi di Jeongseon) costrinse il 31enne a chiudere la stagione prematuramente. Nei prossimi giorni, lo staff medico azzurro deciderà quando operare Matteo Marsaglia, ma il tutto dovrebbe avvenire entro pochi giorni.

Sci alpino, sfortunata anche Simona Midali: rottura del crociato anche per lei!

Nei giorni scorsi, la sfortuna si era abbattuta anche su Simona Midali, giovane promessa dello sci italianoche ha subito, per la seconda volta a distanza di pochi mesi, la rottura del crociato anteriore del ginocchio sinistro. Il grave infortunio sarebbe stato causato da un’inforcata. Anche per lei, come per Matteo Marsaglia, è previsto un lungo stop, che la terrà lontana dalle nevi per tutta la stagione. Buone notizie, invece, sul fronte Elena Curtoni. Dopo essere stata ferma per due settimane, la valtellinese è tornata in pista sul campo libero dello Stelvio. Sicuramente, questo lascia ben sperare riguardo alla regolare ripresa dell’attività della sciatrice, nonostente il ritardo rispetto alle sue compagne di squadra.

Sci alpino, la stagione culminerà con i mondiali

La stagione 2016/17 di sci alpino culminerà con i mondiali delle varie specialità, che si terranno a Saint Moritz dal 6 al 19 febbraio 2017. La FIS ha, infatti, dato il suo benestare affinchè la località svizzera potesse ospitare la competizione iridata. Il delegato maschile Skaardal si è detto molto soddisfatto della decisione: ”St. Moritz è una delle tappe tradizionali della Coppa del Mondo femminile, ora non vediamo l’ora di correre questi Mondiali 2017”.

  •   
  •  
  •  
  •