Hirscher trionfa a Levi. Moelgg terzo

Pubblicato il autore: Gianpiero Farina Segui

Secondo Michael Matt

Manfred Moelgg ha chiuso al terzo posto lo slalom speciale maschile di Levi dietro gli austriaci Hirscher e Matt.

Manfred Moelgg ha chiuso al terzo posto lo slalom speciale maschile di Levi dietro gli austriaci Hirscher e Matt.

È l’austriaco Marcel Hirscher ad aggiudicarsi lo slalom speciale maschile di Levi. Secondo  il  connazionale Michael Matt, fratello del due volte campione del mondo Mario. Terzo Manfred Moelgg, che torna così sul podio dopo quasi tre anni di assenza, più precisamente da Bormio ( 6 gennaio 2014). Un risultato importante quindi quello dello sciatore azzurro, che aveva chiuso al quinto posto la prima manche. “Oggi mi sentivo bene e a posto sugli sci. Certo, quando sono arrivato al traguardo un centesimo dietro a Matt, ho pensato che sarebbe finita male… Invece è andato tutto per il meglio e sono molto contento”, è questo il commento a caldo del 34enne di San Virgilio di Marebbe. Non benissimo gli altri azzurri: Thaler, dopo una buona prima manche chiusa in undicesima posizione, ha terminato al ventesimo posto, 25esimo Ballerin, out Gross, fuori dai 30 Razzoli, Sala e Tonetti.La gara, disputatasi su una pista fortemente ghiacciata, è stata totalmente e incessantemente caratterizzata dalla nebbia. Quello di Hirscher è stato un vero e proprio dominio incontrastato e incontrastabile. 1’30” il vantaggio al traguardo su Michael Matt. E a chiudere la grande prestazione dell’ Austria, ecco il quinto posto di Feller. A macchiare una giornata quasi perfetta è però l’uscita di scena nella seconda manche di Schwarz, dopo il secondo posto della prima. Delusione cocente anche per il tedesco Felix Neureuther, che aveva chiuso la prima manche terzo, ma è poi scivolato al quarto posto, proprio ai piedi del podio e alle spalle del nostro Manfred Moelgg. La sorpresa di giornata è rappresentata dal britannico Dave Ryding, che, con il pettorale numero 21, chiude in sesta posizione, grazie soprattutto a una strepitosa prima manche. Da sottolineare l’assenza di Henrik Kristoffersen, il norvegese re della passata stagione e non convocato dalla federazione scandinava a causa di un problema con uno sponsor personale.

La Coppa del Mondo maschile ora tornerà in pista a Beaver Creek, negli Usa dal 2 al 4 dicembre, con una discesa libera, un Super G e uno slalom gigante. Le donne invece torneranno in gara il 26 e il 27 novembre con un gigante e uno slalom a Killington, sempre negli Stati Uniti. Martedì sarà presa una decisione sulle gare in programma in Canada, a Lake Louise. Continuano infatti i problemi legati alla mancanza e alla carenza di neve.

 

 

  •   
  •  
  •  
  •