La Shiffrin fa suo lo slalom femminile di Levi

Pubblicato il autore: Massimo Maglietta Segui

Shiffrin
Sulla pista di Levi in Finlandia l’americana Shiffrin fa suo il primo slalom della stagione di Coppa del Mondo.  Gli altri due posti sul podio sono stati occupati dalla svizzera Holdener e dalla slovacca Vlhova. I distacchi sono stati di 67 e 75 centesimi. Quindi la vittoria dell’americana Shiffrin non è stata mai in discussione. Per la Shiffrin questo è la ventunesima vittoria in Coppa del Mondo, il ventesimo in slalom. Il successo nella gara odierna, la avvicina nella classifica di Coppa del Mondo alla svizzera Lara Gut. Il distacco è di soli 20 punti. Se dovesse mantenere questa costanza di rendimento fino al termine della stagione, la Shiffrin potrebbe seriamente pensare di vincerla.  La Hansdotter, partita con il pettorale rosso in seguito alla vittoria della classifica di specialità la scorsa stagione, non è riuscita a ripetersi nella seconda manche. La svizzera, dopo il secondo tempo nella prima, ha inforcato e quindi è stata subito eliminata. Al via di questo slalom, l’Italia presentava ben cinque atlete. Le possibilità di ottenere dei buoni piazzamenti c’erano, ma sono state disattese. Nella prima manche Costazza, Azzola e Perucchon sono uscite di scena mente nella seconda Moelgg e Curtoni non sono andate oltre il tredicesimo e il ventesimo posto finale. Sicuramente si poteva fare meglio. Non bisogna disperarsi perchè potranno rifarsi l’undici di dicembre sulla pista francese di Val D’Isere, dove è in programma il secondo slalom speciale della stagione.  Domani invece, toccherà ai maschi cimentarsi con lo slalom. Vedremo se Gross, Razzoli, Thaler, Moelgg, Tonetti, Ballerin e Sala, riusciranno a fare meglio della spedizione femminile, nella quale hanno concluso entrambe le manche soltanto due atlete.  I favoriti della gara di domani è l’austriaco Hirscher, il tedesco Neureutheur e il francese Pinturault. Il grande assente in Finlandia è il norvegese Kristoffersen, dominatore della scorsa stagione. Il motivo di questa esclusione è relativo a dissapori con la federazione norvegese. Speriamo che non debba saltare l’intera stagione. Sarebbe un peccato visto che è uno dei papabili vincitori non solo della classifica di Slalom ma anche della Coppa del Mondo maschile. Le gare di sci alpino comunque possono riservare sempre delle sorprese.  In campo femminile, la grande assente di questo slalom in terra finlandese è stata la Vonn che poteva dar vita ad un duello tutto a stelle e strisce con la connazionale Shiffrin.
La sciatrice trentaduenne ha avuto una frattura dell’omero del braccio destro e spera di rientrare a gennaio. Questo è l’ennesimo grave incidente. Il primo lo aveva subito nel  2013, durante i Mondiali di Sci in terra austriaca a Sladming. Pochi mesi dopo un in altro infortunio sempre allo stesso ginocchio. Possiamo dire che la sciatrice americana è stata sempre falcidiata dagli infortuni durante la sua carriera. Da grande combattente, la Vonn ha dichiarato di non mollare e di voler tornare alle gare ancora più forte di prima.  Se tutto andrà come il previsto, l’americana vincitrice di ben 76 gare potrebbe tornare alla vigilia dei Mondiali di Saint Moritz in Svizzera. Comunque prima dell’inizio della stagione aveva dichiarato di volersi concentrare soltanto sulla discesa e il SuperG, tralasciando lo slalom gigante e quello speciale che aveva praticato fino alla scorsa stagione.

  •   
  •  
  •  
  •