Sci di fondo, Federico Pellegrino: “Il 2016 anno stupendo”

Pubblicato il autore: Andrea Pertile Segui

federico_pellegrino-foto-P.-Teyssot
Federico Pellegrino
é un giovane fondista italiano che ha conquistato la Coppa del Mondo di sprint per il sci di fondo 2016. Intervistato da Il Sussidiario, l’atleta valdaostano commenta così il suo primo successo a livello internazionale: “É stata una vittoria veramente bella, che m’ha riempito di gioia. Non posso che ritenermi soddisfatto della vittoria nella scorsa stagione nella Coppa del Mondo di sprint. Sono riuscito a vincere in questo sport il fondo in un’età ancora giovane. Ho smentito tutti quelli che mi dicevano che non era possibile tutto questo. Sono stato l’atleta italiano che ha vinto di più nella Coppa del Mondo. Anche questa una cosa che mi rende contento”.

Archiviata la stagione 2016, Federico Pellegrino si sta preparando per l’annata 2017: “Come primo obiettivo ho quello di fare una buona Coppa del Mondo, di mantenermi ancora ad alti livelli, poi certamente ci sarà da fare bene ai Mondiali. Spero di qualificarmi per sia per la gara di Sprint, che per la staffetta 4 X10, che per il Team Sprint con cui avevo vinto la medaglia di bronzo con Dietmar Nockler ai Mondiali 2015 a Falun. Sono molto felice perché dopo lo stiramento accusato due settimane fa l’ecografia di controllo ha escluso qualsiasi problema. Così mi sento pronto per questa tappa d’inizio stagione a Ruka. Per prepararmi al meglio al primo appuntamento stagionale ho aumentato i carichi di allenamento, questo vuol dire avere sempre più intensità e cercare di fare sempre meglio. I Mondiali saranno un altro appuntamento importante e dovrò cercare di qualificarmi, mi piacerebbe farlo sia nello sprint, che nella staffetta 4X10, che nel Team Sprint come ho detto prima. Vincere delle medaglie sarebbe bellissimo. Vincere una medaglia alle Olimpiadi del 2018? Prima dovrò cercare di qualificarmi. Non posso nascondere che vincere le Olimpiadi sarebbe fantastico”

Il 26enne é fidanzato con una sua collega, Greta Laurent. Sulla 24enne di Ivrea, Pellegrino ha buone aspettative: “La squadra femminile è di buon livello. C’è da dire che solo Stefania Belmondo ha precorso i tempi, ha vinto in età ancora giovane. Oltre a Greta c’è Lucia Scardoni e Virginia De Martin Topranin. Le più forti tra le donne sono le norvegesi. Per le nostre ragazze la Finlandia é la patria per i Mondiali anche se sono più la Svezia e la Norvegia i paesi che rappresentano maggiormente i ‘genitori’ dello sci di fondo. Cosa vorrei fare per il futuro? Per ora continuo a gareggiare, continuo a essere un atleta. Sono ancora abbastanza giovane. Poi in futuro alla fine della carriera si vedrà”, conclude Pellegrino.

Venuto alla ribalta per aver conquistato la Coppa del mondo di sci di fondo della categoria Sprint 2017, nella sua carriera Federico Pellegrino ha esordito l’11 marzo 2010 nella sprint a tecnica classica di Drammen (49°), ottenendo il primo podio il 15 gennaio 2011 nella sprint a tecnica libera di Liberec (2°) e la prima vittoria il 21 dicembre 2014 nella sprint a tecnica libera di Davos. Inoltre, in carriera ha preso parte a un’edizione dei Giochi olimpici invernali, Soči 2014 classificandosi undicesimo sia nello sprint individuale che a squadre, oltre a tre dei Campionati mondiali, vincendo una medaglia di bronzo.

  •   
  •  
  •  
  •