Mondiali di Sci: Sofia Goggia esce nello slalom della combinata, medaglia svanita

Pubblicato il autore: Morgana Corti Segui

sofia goggia
Non ce l’ha fatta ad andare a medaglia Sofia Goggia nonostante fosse in testa con un secondo di vantaggio nella manche di discesa, valida per la combinata di sci alpino femminile  ai Mondiali di St. Moritz 2017.
Sul tracciato elvetico, la giovane bergamasca è uscita di scena subito dopo prime porte dello slalom, fallendo il secondo appuntamento con una medaglia nella rassegna iridata. Anche la slovena Stuhec, seconda dopo la discesa, è caduta. Alla fine ha vinto la svizzera Wendy Holdener, seguita da Michelle Gisin e Michaela Kirchgasser.
La campionessa americana Lindsay Vonn invece ha mancato la medaglia per soli 47/100, posizionandosi al sesto posto. Dopo ben 16 anni, dunque, arriva un oro (con doppietta) per la Svizzera in questo disciplina in una giornata funestata dal terribile infortunio al ginocchio occorso a Lara Gut durante il pre-riscaldamento. Per lei rottura del crociato del ginocchio anteriore sinistro e lesione del menisco. La sua stagione può considerarsi già finita.

La Goggia è caduta a causa di uno dei bastoncini che si è infilato tra i suoi sci, alla fine della gara queste le sue parole a Rai Sport : “Non ho avuto nemmeno il tempo di entrare in in gara. C’era una placchettina nelle prime porte, ho provato a riprendermi, l’impatto del palo mi ha girato il polso e ho puntato a terra il bastone. Non ti rendi conto di nulla, è una frazione di secondo in cui si realizza solo che sei fuori. Peccato… c’è tanta amarezza per esser uscita dopo sei porte ma è andata così. Domenica spero di andare ancora meglio in discesa, con le linee più limate e appoggi migliori”.Dopo l’uscita della Goggia, la migliore delle italiane in gara è stata Federica Brignone che ha chiuso in 7^ posizione con 1″38 di ritardo dalla prima, Marta Bassino si è classificata 17^ mentre Elena Curtoni è uscita per un’errore.

Mondiali di Sci. La discesa libera maschile sabato 11 febbraio

Sabato 11 febbraio alle ore 12 ci sarà la discesa maschile. Oggi pomeriggio è prevista una nevicata, questo potrebbe modificare ulteriormente le condizioni della neve. Il favorito per questa gara è il canadese Guay, grazie al successo ottenuto in SuperG, mentre il nostro Peter Fill sembra molto più convincente di Dominik Paris, che fatica ancora a trovare il “feeling” con la pista; il terzo azzurro in gara sarà Mattia Casse. Queste le dichiarazioni di Paris, Fill e Casse durante le varie prove , Paris: “Ho sbagliato un po’ nella parte alta ma niente di particolare. Ho tirato abbastanza e non va. La pista mi piace ma non riesco ad essere veloce. Ma non significa molto. Qui bisogna sempre vedere come sarà il tempo, perché cambia molto le condizioni”, mentre Peter Fill sembra molto più fiducioso: ” Sabato è un’altra giornata e speriamo che vada meglio. Cerco di raccogliere l’atmosfera perché mi carica un po’. Spero di essere in grado sabato di mostrare quello che riesco a fare in discesa”. 
Mattia Casse invece sembra molto tranquillo:  “Oggi mi sono sentito bene, ma il tempo è molto alto. Dovrò rivedere la gara per capire cosa è effettivamente successo. Io darò tutto in gara cercando di fare del mio meglio”.

  •   
  •  
  •  
  •