Sci alpino, Coppa del Mondo 2023/24: prima prova maschile di Zermatt-Cervinia rinviata. Ecco le motivazioni

La Coppa del Mondo di Sci alpino sembra non voler prendere il via. È da diversi giorni che le condizioni meteorologiche sull'impianto di Zermatt-Cervinia risultano avverse, a tal punto da impedire alla categoria maschile di gareggiare in sicurezza. Per la prima prova di velocità occorre ulteriormente attendere.

La prima prova maschile di Sci Alpino, valevole per la Coppa del Mondo 2023/24, è stata rinviata a causa della nevicata copiosa avvenuta durante le ore della notte, oltre che per la presenza del forte vento.

Sci alpino, Coppa del Mondo 2023/24: prima prova maschile rinviata

L’evento era in programma per la mattinata di oggi, con la partenza fissata alle ore 11:30. Una massiccia nevicata ha stravolto tutti i piani dell'organizzazione ed è stata presa in considerazione l'opzione di non dare il via alla competizione. Si ritenterà domani, domenica 12 novembre, seppur le previsioni si presentino poco confortanti, con una nuova nevicata che potrebbe mettere in difficoltà ulteriore la disputa della prova sull'impianto di Zermatt-Cervinia.

Anche le due prove cronometrate, previste per giovedì e venerdì, erano state annullate per le stesse motivazioni. Nei prossimi giorni, e nel più breve tempo possibile, si dovrà stabilire il luogo e la data per il recupero della prova cancellata oggi. Nel prossimo weekend sono in programma due discese libere per la categoria femminile.