Alex Zanardi e la gara di triathlon più dura al mondo

Pubblicato il autore: Gianluca Pace Segui
Alex Zanardi

Alex Zanardi

ROMA – 4 chilometri di nuoto, 180 in bicicletta e 42,2 di maratona. L’ex campione di automobilismo Alex Zanardi parteciperà il prossimo 11 ottobre, a Kona, nelle Hawaii all’Ironman World Championship: la gara di triathlon più dura al mondo.

“Può sembrare – ha detto Zanardi durante una conferenza stampa a Milano – una sfida impensabile, ma se hai la curiosità di capire come sviluppare un progetto, puoi costruire delle strade alternative che nessuno aveva mai immaginato”.

Zanardi d’altronde non ha mai smesso di sognare soprattutto dopo aver perso entrambe le gambe nel 2001 in un incidente automobilistico a Lausitzring, in Germania. Nel 2012 l’ironman nostrano ha anche conquistato due medaglie d’oro e una d’argento come ciclista alle paralimpiadi di Londra.

E ai cronisti il campione paralimpico ammette di vedere “tutto più semplicemente: è una figata pazzesca”.

“Ci sono persone -dice- che fanno sfide molto più eroiche delle mie ogni giorno per mettere un piatto in tavola”. E poi scherza sulle acque delle Hawaii dove dovrà nuotare per quattro chilometri: “Paura degli squali? C’è poco da mangiare”.

  •   
  •  
  •  
  •